Anzio, incendio in un box auto: fiamme invadono un appartamento. Residenti evacuati

Il rogo questa notte. A causarlo un corto circuito in una delle vetture parcheggiate

Immagine d'archivio

Una famiglia evacuata, un appartamento inagibile, e tanta paura nel cuore della notte. Ad Anzio, intorno alle 2 e 20, un incendio ha svegliato di soprassalto un'intera palazzina di viale Adriano. Una colonna di fumo e fiamme partita da un box auto ha reso inagibile la casa al primo piano e, passando dalla griglia di areazione a livello strada, ha investito parte della facciata dell'immobile. 

Sul posto una volante del vicino commissariato di Polizia, allertato da agenti che stavano pattugliando a piedi la zona. E mezzi dei vigili del fuoco che in poco più di un'ora sono riusciti a spegnere le fiamme. Stando alle prime ricostruzioni dei fatti, il rogo sarebbe partito da un corto circuito interno a una Ford Fiesta parcheggiata nel garage.

Non si registrano altri danni alle vetture in sosta. Mentre uno degli appartamenti contigui ai box, è stato dichiarato inagibile per la presenza di monossido di carbonio. Qui le fiamme hanno distrutto una finestra e invaso l'abitazione. I residenti sono stati fatti evacuare e hanno potuto utilizzare un appartamento di alcuni parenti. 

Due agenti sono stati portati in ospedale per una lieve intossicazione. Mentre tra i residenti nessuno ha necessitato di soccorsi medici. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento