Incendi cassonetti ad Ostia e al Tuscolano: ecco la conta dei danni

Denunce contro ignoti sono già state presentate presso le autorità competenti

Ammontano a 12mila euro i danni causati da ignoti e vandali che hanno incendiato cassonetti nel VII e nel X municipio dalla Vigilia di Natale alla scorsa notte. Tra le strade colpite da questi atti vandalici, via Casale Ferranti (Osteria del Curato), via Marco Papio, via Marco Celio Rufo, via Valerio Publicola, via Cartagine al Tuscolano, e via delle Zattere, via delle Repubbliche Marinare, via delle Gondole, via delle Triremi ad Ostia (qui la notizia completa). 

Squadre Ama hanno già provveduto a sostituire i 16 cassonetti distrutti. Squadre aziendali sono state inoltre impegnate nei punti interessati per rimuovere dalle postazioni danneggiate i detriti e i rifiuti accumulati con le fiamme.

Incubo cassonetti ad Ostia, Ferrara: "Vinceremo battaglia contro forze del male"

La stima dei danni accertati è di oltre 12mila euro e si va ad aggiundere agli oltre 30mila già spesi per riparare i danni avvenuti ad Ostia tra il 25 e il 26 ottobre, quando furono distrutti 30 cassonetti. Ama ha presentato denunce contro ignoti sono già state presentate presso le Autorità competenti.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento