Imprenditore evade mezzo milione di Iva ma nasconde Ferrari nel garage

Un imprenditore di Anagni aveva omesso il versamento dell'Iva dovuta per il 2011, dell'importo di quasi mezzo milione di euro

Aveva evaso circa mezzo milione di Iva all'Erario ma custodiva in un garage, lontano dalla sua abitazione, una fiammante e lussuosa Ferrari 360 cabrio. Pensava di farla franca l'amministratore di una nota società di Anagni operante nel trattamento e rivestimento di metalli ferrosi.

Avendo superato le soglie minime di punibilità previste dalla normativa penaltributaria, l'uomo era stato denunciato dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma a seguito di un controllo fiscale alla società da lui amministrata che aveva omesso il versamento dell'Iva dovuta per il 2011, dell'importo di quasi mezzo milione di euro.

>>> IL VIDEO DEL BLITZ <<<

Gli elementi raccolti dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Colleferro hanno consentito alla Procura della Repubblica di Frosinone di richiedere ed ottenere dal Giudice delle Indagini Preliminari il "sequestro preventivo di beni per un valore corrispondente alle imposte evase, alle pene pecuniarie ed agli interessi maturati, istituto che consente di cautelare il Fisco per i crediti vantato nei riguardi dei contribuenti inottemperanti alla normativa tributaria volto alla confisca così detta per equivalente".

La lussuosa autovettura era custodita in un box ad Anagni lontano dalla sua abitazione per sottrarla agli occhi del Fisco, ma le Fiamme Gialle hanno ugualmente trovato l'auto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Mitico da prendere esempio tutti

Notizie di oggi

  • Politica

    VIDEO | Salvini nelle ville sequestrate ai Casamonica: “Simbolo della lotta alle mafie”

  • Incidenti stradali

    Incidente sul lungotevere: perde controllo dello scooter e cade, morto 34enne

  • Politica

    Acea spa, Michaela Castelli è il nuovo presidente: sostituisce l'avvocato Lanzalone

  • Cronaca

    Esplosione alla Posta di Bravetta: banda in fuga con 140mila euro

I più letti della settimana

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Mezza Maratona di Roma: 21 chilometri in notturna, sabato con strade chiuse e bus deviati

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Immersione fatale per un noto chirurgo ortopedico: morto Fabio Lodispoto, operava alla Mater Dei

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

Torna su
RomaToday è in caricamento