Casal Monastero: nasconde due etti di hashish nel cruscotto dell'auto

In manette è finito un 37enne fermato per un controllo in via Crescenzio Conte di Sabina. In casa a San Basilio altra droga nascosta in un mobile della cucina

Aveva ricavato un apposito vano nel cruscotto dell'auto all'interno del quale aveva nascosto il "fumo". Il nascondiglio non gli è stato sufficiente ad evitare l'arresto. A finire in manette nel pomeriggio di mercoledì 12 dicembre un romano di 37 anni, trovato con due etti di hashish nascosti in auto nella zona di Casal Monastero - Sant'Alessandro, periferia nord est della Capitale. 

L'uomo, durante un controllo di polizia in via Crescenzio Conte di Sabina, è stato trovato in possesso di 200 grammi di hashish nascosti sotto il volante. 

Anche a casa, durante la perquisizione, sono stati sequestrati ulteriori 100 grammi della stessa sostanza, trovata in un mobile della cucina della sua abitazione a San Basilio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Arrestato Marcello De Vito (M5s), è accusato di corruzione

  • Politica

    Arresto Marcello De Vito, Di Maio: "Fuori dal MoVimento 5 Stelle"

  • Cronaca

    Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • Politica

    Parco di Centocelle, la sindaca su bonifica e autodemolitori: "Stiamo lavorando molto". Ma i fatti la smentiscono

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento