Manovre azzardate sulla Pontina: in auto aveva due chili di hashish

Fermato dai carabinieri il 38enne ha palesato subito nervosismo. Poi la scoperta ed il sequestro della sostanza stupefacente

E' stato notato compiere manovre azzardate sulla Pontina. Fermato per un controllo è stato poi trovato in possesso di due chili di hashish. Sono  stati quindi i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pomezia ad arrestare un 38enne, residente a Torvaianica, incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 38enne, notato mentre zigzagava pericolosamente sulla S.R. 148 Pontina, veniva controllato dai militari mentre si apprestava ad imboccare l’uscita in via della Maggiona e, durante il controllo, si dimostrava nervoso non sapendo giustificare ai Carabinieri dove stava andando.

Insospettiti dal suo comportamento i militari hanno deciso di perquisire la sua autovettura rinvenendo, abilmente occultati in un doppio fondo posto sotto il sedile del passeggero anteriore, 20 panetti di hashish, del peso complessivo di 2 chili

Il 38enne è stato tratto in arresto ed associato al suo domicilio dove attenderà il processo per direttissima.

Hashish via della Maggiona 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparito da sei mesi viene trovato mummificato nel vano areazione dell'ospedale

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi e comunicazioni alle Asl. Tutto quello che c'è da sapere

Torna su
RomaToday è in caricamento