La droga per Natale arriva da Amsterdam, pusher fermato con 11mila dosi di hashish

Il 23enne è stato fermato dai carabinieri in via della Tenuta di Torrenova

L'hashish Amsterdam sequestrato dai carabinieri a Torrenova

Hashish marchiato "Amsterdama Torrenova dove i carabineiri hanno sorpreso un giovane pusher con 11mila dosi di 'fumo'. Il fermo nell'ambito di una nuova stretta di controlli dei Carabinieri della Compagnia di Frascati nei quartieri di Torrenova e Tor Bella Monaca. In sole 24 ore sono state arrestate dai Carabinieri ben 14 persone, sequestrate migliaia e migliaia di dosi di droga di vario genere e segnalate 10 persone come assuntori. Dodici le persone arrestate per detenzione e spaccio di stupefacenti.

Un 23enne romano, con precedenti, è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata in atteggiamento sospetto in via della Tenuta di Torrenova e trovato in possesso di 10 panetti di hashish per un peso complessivo di 1 chilo - circa 11.000 dosi - e 310 euro in contanti. Il giovane è stato arrestato e condotto in caserma in attesa del rito direttissimo. La droga sequestrata riporta il marchio “Amsterdam”, ad indicare la ottima qualità, proveniente direttamente dai Paesi Bassi. 

Un 40 enne romano, con precedenti, trovato in possesso di 30 dosi di cocaina, 25 di crack e 10 di eroina, per un peso complessivo di circa 30 grammi; un 36enne romano, con precedenti, sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G., trovato in possesso di 140 dosi di cocaina, per un peso di oltre 60 grammi.

Una coppia di pusher, un 44enne di Palestrina e un 41enne di Udine, entrambi residenti a Roma, nullafacenti e con precedenti penali specifici, “pizzicati” all’atto della cessione di droga ad alcuni acquirenti e trovati in possesso di 10 dosi di cocaina; un 21enne e un 41enne, entrambi italiani nullafacenti e con precedenti penali, notati a cedere dello stupefacente ad un giovane acquirente che è stato identificato e segnalato, trovato in possesso di 12 dosi di cocaina e 1 di eroina.

Due romani di 33 e 31 anni, entrambi con precedenti, il 33enne già sottoposto all’obbligo di presentazione in caserma, notati a cedere dello stupefacente ad alcuni giovani, a cui sono stati sequestrate 13 dosi di cocaina; un altro romano di 42 anni, con precedenti e sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, trovato in possesso di 20 dosi di cocaina, per un peso di circa 10 grammi; infine un cittadino tunisino di 31 anni, senza fissa dimora e con  precedenti, trovato in possesso di 22 dosi di cocaina, per un peso di circa 10 grammi.

Un chilo di hashish marchiato Amsterdam: il video del sequestro 

Altre due persone sono state arrestate nel corso dei controlli alle persone sottoposte agli arresti domiciliari: un cittadino somalo, di 46 anni, con precedenti penali, che nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari si trovava senza giustificato motivo fuori dalla propria abitazione ed è stato arrestato per evasione; un cittadino cileno di 28 anni, detenuto agli arresti domiciliari è stato raggiunto dai Carabinieri che gli hanno notificato un’ordinanza per la carcerazione per un cumulo pene, per reati inerenti gli stupefacenti. +

Una cittadina romena di 36 anni è stata arrestata dopo essere stata sorpresa ad asportare cosmetici da una profumeria di via Ferri, asportando i contrassegni magnetici antitaccheggio.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale i Carabinieri hanno identificato 170 persone e controllati più di 100 veicoli. Sono invece 10 le persone che a seguito delle perquisizione personali sono state trovate in possesso di droga ad uso personale, e quindi segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma quali assuntori. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento