Uomo si abbassa i pantaloni in strada: il ministro Bongiorno interviene e viene aggredita

La neo ministra Giulia Bongiorno era in compagnia del figlio in via della Mercede

FOTO ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Il ministro Giulia Bongiorno è stata aggredita in centro a Roma. E' successo domenica 3 giugno, alle 17:45 circa, in via della Mercede. L'avvocato stava passeggiando con il figlio quando, davanti alla chiesa di Santa Maria delle Frate, un uomo si è avvicinato ad una 40enne pronunciando sconclusionate frasi in inglese, per poi tirarsi giù i pantaloni e cercare di molestarla.

A dare la notizia, per primo, Il Messaggero. La scena è avvenuta davanti agli occhi del neo ministro della Pubblica Amministrazione che interviene subito, cerca di allontanare il malintenzionato che, però, le si avvicina minaccioso, urlandole qualcosa contro e prova ad aggredirle. Scattano le chiamate al 112. Dopo poco arriva la Polizia Locale e l'uomo viene bloccato. Lo spavento per Giulia Bongiorno è stato forte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

Torna su
RomaToday è in caricamento