Giro d'Italia a Roma, oggi centro blindato: strade chiuse e bus deviati. Tutte le informazioni

La corsa rosa arriva a Roma. Percorso di 11,5 chilometri da ripetersi 10 volte lungo le strade del centro

Tappa finale per il Giro d'Italia. Roma si prende la scena per la passerella finale che vedrà l'incoronazione di Chris Froome, leader della classifica. Un percorso di 11,5 chilometri da ripetersi per dieci volte, attraversando Trinità dei Monti, piazza Barberini, largo delle Terme di Caracalla. Romani e turisti potranno vedere da vicino le imprese dei grandi atleti, mentre ben 22 network mondiali trasmetteranno l'evento nel mondo con un coinvolgimento di 2035 Media. Alle Terme di Caracalla, l’area adibita al ritrovo e alla firma degli atleti, è previsto un Open Village per gli sponsor, mentre un’area hospitality è allestita nella zona dei Fori Imperiali.

Il percorso

Le vie interessate dal circuito, da cui poter assistere al passaggio dei ciclisti, sono: Via delle Terme di Caracalla, piazza di Porta Capena, via San Gregorio, via Celio Vibenna, piazza del Colosseo, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia, vai Cesare Battisti, via IV Novembre, largo Magnanapoli, via XXIV maggio, via del Quirinale, via delle Quattro Fontane, piazza Barberini, via Sistina, via Trinità dei Monti, viale Gabriele D´Annunzio, piazza del Popolo, via del Corso, piazza Venezia, via del Teatro Marcello, via Petroselli, piazza Bocca della Verità, via dei Cerchi, piazza di Porta Capena, largo Vittime del Terrorismo, viale Baccelli, largo Terme di Caracalla, viale Terme di Caracalla, piazza di Porta Capena, via San Gregorio, via Celio Vibenna, piazza del Colosseo, via dei Fori Imperiali. Deviate le linee di bus della zona. 

Per l'occasione rimesse in sesto le strade del centro, con riasfaltatura e sistemazione dei sampietrini sconnessi. 
Prova1_Pagina_13-2

Piano sicurezza 

E’ prevista una cospicua presenza di spettatori lungo tutto il percorso che, data la collocazione nelle strade centrali della città e considerato che l’evento si svolgerà in un giorno festivo, vedrà l’afflusso di migliaia di turisti e cittadini, oltre che di appassionati del ciclismo. Tutto il perimetro della gara sarà delimitato da un sistema di transennamento, in parte fisso ed in parte realizzato utilizzando nastri di demarcazione.

Al fine di ottimizzare i livelli di sicurezza nelle aree di svolgimento dell’evento, è stata istituita una vasta zona, denominata “green zone”, all’interno della quale, dalle ore 19 del 26 maggio e sino a cessate esigenze di domenica 27, non saranno consentite pubbliche manifestazioni e saranno attivate limitazioni al trasporto di armi, esplosivi, combustibili e materiale classificato pericoloso ed il transito per tutti i veicoli adibiti al trasporto di merci di qualsiasi categoria, anche di massa inferiore alla 3,5 tonnellate, come da ordinanza prefettizia del 15 maggio scorso. Nell’area di via dei Fori Imperiali, dalla fermata metro B “Colosseo” a piazza Madonna di Loreto, dove è prevista la partenza e l’arrivo della gara, sarà creata un’area riservata, all’interno della quale si potrà accedere, previo controllo di sicurezza da parte degli operatori di polizia, attraverso varchi di filtraggio, dove sarà presente anche personale dell’organizzazione dell’evento.

Chiusure al traffico 

Le prime chiusure al traffico, nella notte tra sabato e domenica, interesseranno viale delle Terme di Caracalla. Da domenica a mezzogiorno lo stop al traffico riguarderà tutto il tracciato di gara. Alle 20 si completeranno le riaperture, con l'eccezione sempre di viale delle Terme di Caracalla che riaprirà a mezzanotte.

Questi i divieti previsti 

VIALE DELLE TERME DI CARACALLA (tratto e verso compreso tra p.za di Porta Capena e p.le Numa Pompilio):
istituzione del divieto di fermata, ambo i lati, intero tratto della carreggiata laterale destra, compreso lo slargo adiacente lo stadio Nando Martellini;
VIALE DELLE TERME DI CARACALLA (tratto e verso compreso tra p.le Numa Pompilio e p.zza di Porta Capena):
istituzione del divieto di fermata, ambo i lati, intero tratto della carreggiata laterale sinistra;
LARGO VITTIME DEL TERRORISMO:
istituzione del divieto di fermata, intero largo (compreso ingresso stadio);
LARGO CAVALIERI DI COLOMBO:
istituzione del divieto di fermata intero largo;
VIA ANTONINIANA:
sospensione dell'area di stazionamento dei pullman turistici; istituzione del divieto di fermata ambo i lati intera via;

LARGO BRUNO BALDINOTTI:
istituzione del divieto di fermata intero largo;
VIA ANTONINA:
istituzione del divieto di fermata ambo i lati intera via;
PIAZZALE NUMA POMPILIO:
istituzione del divieto di fermata intero slargo adiacente la chiesa di S. Nereo ed Achilleo;
VIA DEI FORI IMPERIALI (prossimità di piazza della Madonna di Loreto):
istituzione del divieto di fermata nelle aree adibite a sosta tariffata, sia sul lato Sacrario Bandiere che sul lato Colonna Traiana, compresa l'area di sosta centrale; 

dalle ore 14:00 del 26/05/2018 e fino alle cessate esigenze del 27/05/2018 l'adozione dei seguenti provvedimenti:

VIA CAVOUR (tratto largo c.ricci/via dei serpenti): istituzione del divieto di fermata ambo i lati eccetto veicoli autorizzati dal Gabinetto del Sindaco;
PIAZZA VENEZIA: istituzione del divieto di fermata intera piazza; sospensione dell'area di stazionamento taxi;
PIAZZA DI SAN MARCO: istituzione del divieto di fermata intera piazza;
VIA DEGLI ASTALLI: istituzione del divieto di fermata, lato destro, nel tratto e verso compreso tra via di S. Marco e via del Plebiscito;
VIA DEL TEATRO DI MARCELLO: istituzione del divieto di fermata lato destro, nel tratto e verso compreso tra piazza Ara Coeli ed il civico 16; istituzione del divieto di fermata lato destro, nel tratto e verso compreso tra Vico Jugario e piazza Venezia; sospensione dell'area di stazionamento dei pullman turistici;
VIA PETROSELLI: istituzione del divieto di fermata ambo i lati lati intera via; sospensione dell'area di stazionamento dei pullman turistici;
PIAZZA DELLA BOCCA DELLA VERITA': istituzione del divieto di fermata intera piazza;
VIA DEI CERCHI: istituzione del divieto di fermata intera via;
PIAZZA DI PORTA CAPENA: istituzione del divieto di fermata intera piazza;
VIA DI SAN GREGORIO: istituzione del divieto di fermata ambo i lati intera via; sospensione dell'area di stazionamento dei pulman turistici;
VIA QUATTRO NOVEMBRE: istituzione del divieto di fermata, intera piazza (conosciuta come l.go Magnanapoli) compresa tra via delle Tre Cannelle / via Ventiquattro Maggio / via Nazionale / via Panisperna, compreso l'intero slargo presente tra i civici 159 - 156/b;
VIA VENTIQUATTRO MAGGIO: istituzione del divieto di fermata, ambo i lati, intera via;
VIA QUATTRO FONTANE: istituzione del divieto di fermata ambo i lati nel tratto compreso tra piazza Barberini e via XX Settembre;
VIA SISTINA: istituzione del divieto di fermata ambo i lati intera via;
PIAZZA DELLA TRINITA' DEI MONTI: istituzione del divieto di fermata intera piazza;
VIALE DELLA TRINITA' DEI MONTI: istituzione del divieto di fermata ambo i lati intero viale;
VIALE GABRIELE D'ANNUNZIO: istituzione del divieto di fermata, ambo i lati intero viale, compresi ambo i lati delle due rampe site tra l'intersezione con piazza del Popolo (lato via del Babuino) e Porta del Popolo;
PIAZZA DEL POPOLO: istituzione del divieto di fermata intera piazza, compresi ambo i lati delle due rampe site tra Porta del Popolo e il civico 5/a; sospensione dell'area di stazionamento taxi;
VIA DEL CORSO: istituzione del divieto di fermata intera via; dalle ore 09:00 e fino alle cessate esigenze del 27/05/2018 l'adozione dei seguenti provvedimenti:
VIALE DEL PARCO DEL CELIO: sospensione del divieto di transito intera via;
VIA VALLE DELLE CAMENE:
istituzione del senso unico di marcia da viale delle Terme di Caracalla a piazza di Porta Capena; istituzione del divieto di fermata ambo i lati eccetto veicoli dei cortei nuziali della sala matrimoni (complesso Vignola Mattei); direzione obbligatoria a destra all'intersezione con piazza di Porta Capena (viale del Parco del Celio);
SALITA S. GREGORIO: direzione obbligatoria a destra all'intersezione con piazza di Porta Capena (viale del Parco del Celio);
VIALE DELLE TERME DI CARACALLA: (corsia laterale destra nel tratto e verso via Druso/piazza di Porta Capena): direzione obbligatoria a destra all'intersezione con via Valle delle Camene; Sospensione delle aree di sosta tariffata e riservate a particolari categorie di utenti

Deviazioni per 34 linee bus e per il tram 3

Il grosso delle deviazioni e limitazioni dei percorsi bus domenica si concentrerà nella fascia oraria tra mezzogiorno e le 20 circa e riguarderà le linee H, 40, 44F, 46, 51, 52, 53, 60, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80, 81, 83, 85, 87, 130, 170, 190, 492, 671, 714, 715, 716, 780, 792, 916F e C3. Per quel che riguarda le linee limitate, i bus di 44, 715, 716 e 780 faranno temporaneamente capolinea a piazza di Monte Savello; quelli di 46, 190 e 916F si fermeranno a via degli Astalli; la 60 non raggiungerà piazza Venezia fermandosi a Termini (in corrispondenza del capolinea della 223); le linee 52, 53, 63, 80 e 83 si fermeranno a piazza Barberini. Le linee 118, 160 e 628 saranno deviate da inizio a fine servizio. I tram della linea 3, dalle 10,20 circa e sino alle 20, viaggeranno solo tra Valle Giulia e Porta Maggiore.

TUTTE LE DEVIAZIONI QUI

Stazione metro Colosseo chiusa. Flaminio, accesso limitato

Sempre sul fronte del trasporto pubblico, la Questura ha anche richiesto che, dalle 12 di domenica, vengano chiusi, lungo la linea B della metropolitana, gli accessi alla stazione Colosseo. Sulla metro A, invece, è prevista, alla stazione Flaminio, la chiusura del solo ingresso che si trova lato piazza del Popolo. Gli altri accessi alla stazione resteranno invece regolarmente aperti.

Prova1_Pagina_06-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Liquami in mare: bagni vietati sul litorale sud, moria di pesci e acqua 'rossastra' da Ardea a Pomezia

  • Incidenti stradali

    Incidente alla Romanina: investita da un'auto muore dopo trasporto in ospedale

  • Ostia

    Ostia: dopo le ronde in spiaggia i mercatini rom abusivi, altro blitz dei fascisti del terzo millennio

  • Politica

    Rifiuti: richiesta commissione su Tmb Salario. L'opposizione attacca Montanari, Diaco fa il difensore

I più letti della settimana

  • Aeroporto di Fiumicino: la manovra è sbagliata e l'aereo per Hong Kong urta il palo

  • Mare 'rossastro' a Torvaianica, il sindaco: "Vietata la balneazione"

  • Colpo nella casa di Alessandro Gassmann: rubati gioielli e i premi di papà Vittorio

  • Lazio-Napoli: come vedere la partita in tv e in streaming

  • Prima la scia luminosa, poi il boato: meteorite illumina il cielo di Roma

  • Terremoto in Molise, scossa di magnitudo 5.2: avvertita anche a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento