"C'è una granata nel quartiere": una telefonata fa scattare l'allarme vicino al Gianicolo

A chiamare il Numero Unico per le Emergenze è stato un uomo poi denunciato per procurato allarme

"Ho piazzato una granata nel quartiere". E' questa la chiamata che, intorno alle 22 di venerdì 12 aprile, ha fatto scattare l'allarme nella zona vicino al Gianicolo, una della più trafficate nelle notti di Roma. Sul posto i Carabinieri. La chiamata, come da prassi, ha fatto così partire i protocolli sicurezza con anche la squadra degli artificieri giunta sul luogo indicato dalla chiamata, nei pressi di via di San Pancrazio.

I militari dell'Arma, dopo una breve indagini, hanno rintracciato l'uomo che aveva fatto la chiamata, un 51enne romeno. L'uomo, che aveva un'ascia legata alla cinta dei pantaloni, era in preda ai fumi dell'alcol. Ai carabinieri che lo hanno ascoltato ha così riferito di aver piazzato una granata vicino ad un ristorante. 

Nell'ispezione del luogo indicato i militari hanno visto un oggetto metallico sospetto in una feritoia. I controlli, però, hanno determinato che quell'oggetto non fosse altro che un grande temperamatite. Il 51enne è stato denunciato per porto abusivo di armi e procurato allarme. Portato in caserma dopo la denuncia all'Autorità Giudiziaria, è stato rilasciato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Perfetto... Un ascia nei pantaloni... Dedito all abuso di alcool.... Dice di aver piazzato una bomba....denunciato per procurato allarme (chiedete a quanto ammonta nelle tasche di noi cittadini un intervento del genere)... Rilasciato... Ottimo.....aspettiamo che usi l ascia.... Che XXXYXY... Mo davvero davvero.... Per una telefonata finisci in carcere... Bah.... Che XXXYXY di pretese... ????????‍♀️????????‍♀️????????‍♀️????????‍♀️

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Amministrative 2019, si vota il 26 maggio: tutto sui principali comuni della provincia di Roma

  • Cronaca

    Stuprata dal branco, il Questore di Roma revoca licenza al Factory Club

  • Sport

    "Che te ridi regazzì? So felice, ho la maglia della Roma": la commovente lettera di De Rossi

  • Cronaca

    Trigoria: abusi su baby calciatori, le molestie in auto fuori dal centro sportivo

I più letti della settimana

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

Torna su
RomaToday è in caricamento