Valanga su Hotel Rigopiano, Giampaolo è salvo: ancora dispersa la moglie Valentina

L'uomo è stato estratto nella notte insieme ad altre tre persone tutte trasportate all'ospedale di Pescara. Sale a 9 il numero dei superstiti

Giampaolo Matrone ce l'ha fatta: nella notte tra venerdì e sabato, il 33enne di Monterotondo è stato estratto vivo dalle macerie dell'hotel Rigopiano travolto da una valanga nella tarda serata di giovedì. L'uomo, titolare della pasticceria 'La Deliziosa' a Monterotondo era in vacanza con la moglie, Valentina Cicioni, 32 anni. Della donna, infermiera al Policlinico Gemelli, originaria di Mentana, non si hanno ancora notizie. 

L'uomo è stato tratto in salvo nella notte insieme ad altre tre persone, che si aggiungono ai cinque superstiti di ieri. Trasportati all'ospedale di Pescara, sarebbero in buone condizioni di salute. 

"Le stringevo la mano e le parlavo per tenerla sveglia. Poi a un certo punto non l'ho sentita più e ho capito che mi stava lasciando" ha raccontato ai soccorritori. La Protezione Civile Monterotondo però, con un post su Facebook, ha smentito queste dichiarazioni: "Marco Matrone, fratello di Giampaolo Matrone, ricoverato nell'ospedale di Pescara, ci ha appena chiamato per smentire categoricamente la notizia diffusasi sui media. Giampaolo non ha rilasciato nessuna dichiarazione riguardo le ore passate sotto le macerie e tantomeno riguardo lo stato di Valentina. Continuiamo a sperare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La figlia della coppia, 5 anni, sempre con loro, era stata lasciata ai nonni. L'ultima foto postata su Facebook da Valentina è delle 22.21 del 17 gennaio. "Nevica poco", scrive la Cicioni a commento di una foto che mostra un cumulo di neve fuori la finestra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento