A San Basilio scoperto un gazebo dello spaccio: in manette pusher e vedette

Il blitz all'interno di un complesso abitativo: sotto al gazebo un bidone di metallo utilizzato per bruciare la droga al momento dell'arrivo dei militari

Nuovo colpo allo spaccio nel quartiere di San Basilio, dove i continui blitz antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Roma Montesacro hanno permesso di arrestare in più occasioni anche le vedette, che venivano posizionate in punti strategici della zona per avvisare l’arrivo di eventuali forze dell’ordine, e costretto gli spacciatori ad ingegnarsi ancor di più per sfuggire alle operazioni di contrasto.

Nel pomeriggio di ieri, seguendo i movimenti di alcuni noti consumatori di stupefacente e dopo diversi appostamenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno effettuato l’ennesimo blitz arrestando in flagranza di reato 3 pusher: una donna italiana di  28 anni e due cittadini romeni di 24 e 30 anni, disoccupati e con precedenti, per spaccio di sostanze stupefacenti. Identificati e segnalati pure 3 assuntori.

Gazebo dello spaccio a San Basilio

I militari, dopo aver individuato la piazza di spaccio nei pressi di via Corinaldo, hanno effettuato il blitz.

I Carabinieri hanno bloccato le due vedette e quasi contemporaneamente il pusher che si trovava all’interno di un complesso abitativo, sotto ad un gazebo con un grosso bidone in ferro con un fuoco acceso al suo interno, che è stato utilizzato per bruciare la droga al momento dell'incursione.

Un bidone in ferro per bruciare la droga

I militari sono riusciti a recuperare e sequestrare le dosi che poco prima erano state cedute ai 3 acquirenti, circa 2.5 grammi di cocaina e 350 euro, in contanti, rinvenuti nella disponibilità degli arrestati e ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l’arresto i tre sono stati accompagnati in caserma e trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere accompagnati a piazzale Clodio ed essere processati con il rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento