Rubano 2500 euro ad un turista, scoperti dalla polizia gli restituiscono la refurtiva

I due sono poi stati arrestati. Il furto dello zaino nella zona di Termini

Oramai alle strette hanno collaborato con gli agenti indicandogli il B&B dove avevano appena derubato un turista. Un'azione che non è stata sufficiente a due cittadini del Marocco di 38 e 42 nni, poi tratti in arresto per furto da personale della Polizia di Stato all’esterno della Stazione di Roma Termini.

In particolare gli agenti della Squadra di P.G. Compartimentale della Polizia Ferroviaria, nel corso di servizi di istituto in ambito ferroviario, hanno notato 2 stranieri provenire dalla vicina via Gaeta, uno dei due, già conosciuto perché tratto in arresto dagli stessi poliziotti per furto, si è accorto di essere seguito e ha cercato di avvisare il compagno che celava con il proprio corpo uno zaino.

Immediatamente raggiunti e bloccati nella vicina Via Volturno, i due, ormai scoperti, hanno collaborato con gli operatori di polizia conducendoli presso un vicino Bed and Breakfast dove è stato rintracciato il proprietario dello zaino, un turista australiano in vacanza a Roma, al quale veniva restituita la refurtiva, consistente in vari oggetti per un valore complessivo di oltre 2500 euro.

I due stranieri sono stati arrestati e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento