Geolocalizza lo smartphone rubato in un negozio di elettronica e chiama i carabinieri

I militari hanno individuato il telefono nella zona di Monteverde e poi denunciato il negoziante per ricettazione

Immagine di repertorio

Era stata derubata del suo costoso smartphone la settimana scorsa e, dopo aver sporto denuncia di furto, non si è rassegnata e ha continuato a cercarlo tramite l’applicazione di geolocalizzazione. Così la vittima, una 21enne originaria della Colombia ma residente a Roma, in uno dei tentativi svolti, ha individuato la posizione del dispositivo e ha subito allertato i Carabinieri.

I militari, arrivati sul posto, hanno individuato il punto esatto segnalato dal GPS dell’apparato in un negozio di vendita di prodotti di elettronica gestito da un cittadino del Bangladesh di 28 anni, a Monteverde, ed hanno deciso di perquisire il locale.

All’interno, occultato in un cassetto, i Carabinieri hanno rinvenuto il telefono cellulare della vittima. Durante le operazioni sono stati sequestrati altri 9 telefoni cellulari di varie marche, un iPad e 2 computer portatili, ritenuti di illecita provenienza, nonché varie apparecchiature utili per favorire l’accesso abusivo a sistemi informatici.

I Carabinieri, che hanno denunciato a piede libero l’uomo per ricettazione. Proseguono gli accertamenti per risalire ai proprietari degli oggetti sequestrati.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento