Rubato quadro del '700 nella chiesa di Santa Lucia in Nazzano

L'uomo, un romano di 53 anni, dopo aver rubato il quadro è fuggito in motorino e si è recato a casa sua, poco distante dalla chiesa, dove è stato arrestato

Voleva rubare una tela del 1700 ma i carabinieri di Torrita Tiberina lo hanno rintracciato e arrestato. E' successo la scorsa notte a Nazzano dove, un uomo di 53 anni, è finito in manette per furto aggravato in concorso.

Il ladro si è introdotto, tramite la forzatura della porta di ingresso, nella cappella di Santa Lucia in Nazzano, asportando dal suo interno una tela del 1700 raffigurante l’immagine sacra della Santa, per poi allontanarsi a bordo di un motociclo. Le immediate indagini eseguite dai Carabinieri della Stazione Torrita Tiberina hanno portato prima al rinvenimento del motociclo e successivamente all’individuazione dell’arrestato che di fatto abitava a poca distanza. I militari dopo aver identificato ed arrestato il 53enne, sono riusciti a ritrovare la preziosa opera d’arte, che il ladro aveva nascosto, tra i cespugli di un campo nei pressi dell’abitazione. L’uomo è stato tradotto presso il carcere di Rebibbia dopo essere stato giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli. La tela, posta sotto sequestro, verrà al più presto restituita al Comune di Nazzano, proprietario della cappella e dell’immagine sacra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

  • Incidente a Massimina: si ribalta con l’auto e innesca carambola con quattro vetture

Torna su
RomaToday è in caricamento