Termini: rubano idro-pulitrice in stazione, sventato colpo da 15mila euro. Due arresti

La coppia di ladri fermata dalle guardie giurate particolari è stata poi ammanettata dai carabinieri

La stazione Termini (foto d'archivio)

Hanno provato ad allontanarsi dalla stazione con una idropulitrice del valore di 15mila euro. Un furto ingombrante quello tentato da una coppia di ladri a Termini che non è passato inosservato prima alle guardie giurate particolari (GPG) in servizio allo scalo ferroviario dell'Esquilino e poi ai carabinieri, che hanno successivamente bloccato i due predoni. 

In particolare il furto è stato tentato intorno alle 21:00 di sabato 16 marzo da parte di due giovani, un 21enne romano ed un 23enne romeno. Dopo aver rubato il macchinario di idro-pulizia pavimenti in uso alle ditte di pulizie della stazione Termini, i due giovani malviventi sono stato bloccati ai tornelli dai vigilantes Italpol. Poi l'arrivo sul posto dei carabinieri che hanno arrestato i due ladri, già conosciuti alle forze dell'ordine. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Maratona via Pacis a Roma, domenica 22 settembre strade chiuse in centro. Deviate 60 linee bus

Torna su
RomaToday è in caricamento