Corviale: contatori manomessi per alimentare appartamenti, furto di energia in un condominio

I Carabinieri hanno notato la manomissione dei sigilli del contatore elettrico condominiale

Avevano manomesso i contatori elettrici dei loro appartamenti e si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica condominiale. Succede in largo Emilio Quadrelli, a Corviale, dove in tre sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli.

In manette sono finiti una 56enne, originaria di Benevento, un 55enne polacco, ed un 34enne romano. Dopo una attività di indagine, i Carabinieri hanno notato la manomissione dei sigilli del contatore elettrico condominiale e, con l'aiuto di personale specializzato ACEA, hanno scoperto gli allacci abusivi che li hanno condotti alle abitazioni degli arrestati.

Le manomissioni, pericolose per la sicurezza pubblica e dei condomini, sono state ripristinate mentre i Carabinieri, in attesa del preciso conteggio del danno arrecato alla società della fornitura elettrica, hanno sottoposto i malviventi agli arresti domiciliari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

EUR - Furto di energia elettrica (2)-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento