Entra negli uffici del Cup, afferra cassiere al collo e ruba 3100 euro dalla cassa

E' successo all'ospedale odontoiatrico Eastman. Il malvivente, poi bloccato dalla polizia, è risultato sottoposto agli arresti domiciliari

Ha evaso gli arresti domiciliari per rapinare le casse del C.U.P. dell'ospedale odontoiatrico Eastman, in viale Regina Elena. E' successo nel pomeriggio di ieri. Protagonista un 35enne. L'uomo, secondo quanto è emerso dalle indagini della Polizia, era riuscito ad entrare forzano una finestra. 

Arrivato quindi negli uffici del C.U.P. ha aggredito il cassiere afferrandolo al collo e si è fatto consegnare l'incasso, ossia 3100 euro. Quindi la fuga a piedi per perdere le proprie tracce.

Utilizzando il telefono di una complice, per sviare le indagini, ha poi telefonato al 112 riferendo che si stava recando al pronto soccorso per un forte dolore ai denti. I successivi accertamenti da parte degli investigatori hanno permesso però di incastrarlo.

Rintracciato poco dopo dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Università e Reparto Volanti, è stato accompagnato negli uffici di polizia dove è stato denunciato per rapina aggravata. La donna, complice del 35enne, invece è stata denunciata per favoreggiamento.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento