Furto nella casa del parroco: sacerdoti bloccano una ladra

Un sacerdote ha impedito alla ladra di scappare in attesa dell'arrivo dei Carabinieri

Stava tentando un furto presso la casa canonica del parroco della chiesa Santa Maria della Mercede, in viale Regina Margherita 72, quando alcuni sacerdoti, impegnati nella celebrazione della messa, hanno udito dei rumori sospetti.

Un celebrante si è precipitato verso le stanze del primo piano dove ha scoperto una ladra che stava ancora rovistando nei cassetti. Il sacerdote ha così impedito alla ladra, una nomade di 34 anni, di scappare in attesa dell'arrivo dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli che l'hanno arrestata.

La successiva ispezione alle altre stanze della canonica, ha permesso ai militari di rinvenire e sequestrare degli arnesi da scasso e di scoprire che la ladra si era introdotta mediante effrazione della porta di ingresso dell'abitazione del parroco. Dopo l'arresto, la donna è stata trattenuta in caserma, in attesa del rito direttissimo, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

Torna su
RomaToday è in caricamento