Aggredita e rapinata del telefono, scippatore fermato da carabiniere libero dal servizio

Il furto in via Vicenza. Vittima una turista di 20 anni. Il malvivente è stato poi bloccato ed arrestato

A tutti noi sarà capitato di camminare a capo chino, scrivendo un messaggio al cellulare, completamente e pericolosamente estraniati dal mondo circostante e da tutto ciò che potrebbe accadere, probabilmente di non positivo. Difficilmente abbasserà di nuovo la guardia una giovane ragazza indiana, vittima dell’aggressione di un 29enne ghanese, deciso a rubarle il telefonino di ultima generazione, dal valore di circa mille euro, dopo averla colpita violentemente alle spalle.

Rapinata del cellulare in via Vicenza

Il fatto è accaduto ieri in via Vicenza, ma non è sfuggito allo sguardo di un carabiniere libero dal servizio, il quale, dopo aver chiesto aiuto alla centrale operativa, ha inseguito e bloccato il ladro, rivelatosi già noto alle forze dell’ordine, disoccupato e senza fissa dimora. La seguente perquisizione ha permesso di ritrovare il cellulare rubato, che il malvivente, prima di essere portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo, aveva occultato all’interno degli slip. La 20enne indiana, intanto, veniva accompagnata al pronto soccorso per le cure del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento