homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ruba iPhone e tenta cavallo di ritorno: in tasca soldi e documenti falsi

Al momento dello scambio sono intervenuti i carabinieri arrestando un 31enne. Il fermo nella zona di Torre Angela, vittima una donna di 40 anni

Torre Angela (immagine di repertorio)

Ha tentato il classico 'cavallo di ritorno' dopo aver rubato un iPhone ad una donna romana di 40 anni. Ad attendere lo scambio c'erano però i carabinieri della stazione Roma Alessandrina che lo hanno colto in flagranza di reato arrestandolo. A finire in manette nella zona di Torre Angela un cittadino nigeriano  di 31 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con numerosi precedenti, ammanettato con le accuse di tentata estorsione, falsità materiale commessa da privato, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate e falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità.

IL CAVALLO DI RITORNO - L’uomo era riuscito a contattare telefonicamente una donna romana di 40 anni, che pochi giorni prima aveva denunciato ai Carabinieri il furto del proprio iPhone, richiedendo un "riscatto" di 150 uro per la restituzione. D’accordo con i militari, la donna ha concordato un appuntamento con lo straniero in via di Torrenova: quando il nigeriano si è presentato per effettuare lo scambio, i Carabinieri sono intervenuti e lo hanno arrestato.

SOLDI E DOCUMENTI FALSI - Durante la perquisizione, oltre al telefono cellulare rubato, i militari lo hanno trovato in possesso di 450 euro in banconote contraffatte e di una carta di identità, contenente generalità completamente diverse dalle sue e inesistenti alla Banca Dati, risultata contraffatta.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rivolta dei rifiuti a Tor Bella Monaca: cassonetti in fiamme, interviene la polizia

    • Incidenti stradali

      Fidanzati travolti e uccisi a Santa Severa: c'è un fermo, l'accusa è omicidio stradale

    • Politica

      Atac, "sospette anomalie": annullati tre concorsi interni

    • Cronaca

      Bud Spencer, camera ardente in Campidoglio: romani in fila per l'ultimo saluto

    I più letti della settimana

    • Stuprano donna al settimo mese di gravidanza in una scuola, arrestati

    • Incidente su A1, scontro tra tir: chiuso tratto tra Valmontone e Anagni

    • Travolge scooter con l'auto e scappa a piedi: morti due fidanzati a Santa Severa

    • Donna nuda fa il bagno alla fontanella di largo di Torre Argentina

    • Omicidio a Velletri: killer uccide pizzaiolo fuori dal suo locale

    • Magliana, Panda precipita dal cavalcavia: 4 ventenni in codice rosso

    Torna su
    RomaToday è in caricamento