Una calamita per rubare due giacche da 6mila euro all'Outlet, arrestato

Il furto in uno store di abbigliamento femminile del centro commerciale della via Pontina. Il 55enne è stato poi arrestato dalla polizia

La calamita usata dal 55enne per eludere il sistema antitaccheggio

Un ingegno sistema dotato di una calamita, questo lo strumento del mestiere con il quale un ladro riusciva a staccare l’antitaccheggio posto a protezione di capi d’abbigliamento che più gli piacevano per poi portarseli via. L’ingegnoso ladro, è incappato in una pattuglia della Polizia di Stato che lo ha arrestato dopo aver messo in atto lo stratagemma all'Outlet di Castel Romano. 

CALAMITA PER TACCHEGGIARE - L’uomo infatti, dopo essere entrato in un negozio del centro commerciale sulla via Pontina, utilizzando lo strumento fornito di calamita, ha staccato l’antitaccheggio da due capi d’abbigliamento femminile di un noto stilista per un valore commerciale di circa 6 mila euro ed è uscito dal negozio indisturbato.

ALLERTA AL 113 - I suoi movimenti però non sono sfuggiti al personale di vigilanza preposto all’interno dell’area che ha immediatamente dato l’allarme richiedendo l’intervento della Polizia. Grazie ai successivi servizi di osservazione, i poliziotti del commissariato Spinaceto sono riusciti ad individuare il ladro che è stato bloccato mentre cercava di disfarsi della merce sottratta. L’uomo, un cittadino slavo di 55 anni e con vari precedenti di Polizia, è stato arrestato per furto aggravato.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento