Tor Tre Teste: sventato furto a centro di autodemolizioni, ladri presi con la refurtiva

In loro possesso, inoltre, sono stati trovati numerosi arnesi per lo scasso che sono stati sequestrati

Sono entrati in un impianto di autodemolizioni di via Giuseppe Candiani, in zona Tor Tre Teste, dove avevano iniziato ad accatastare, alcune batterie per auto e una tanica con 25 litri di gasolio, ma il suono della sirena dell'impianto diallarme e il conseguente arrivo delle gazzelle dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma ha modificato i loro piani.

All'arrivo dei militari, i ladri, un 21enne romano, un marocchino di 31 anni e un romeno di 35 anni, tutti con precedenti, stavano tentando di darsi alla fuga salendo su un monovolume che avevano parcheggiato proprio all'altezza della recinzione dove avevano iniziato ad ammassare la refurtiva (qui le immagini delle telecamere di sorveglianza).

Dopo averli bloccati e visionato le immagini dell’impianto di videosorveglianza dell'azienda, i Carabinieri hanno avuto la conferma che si trattasse proprio delle persone che, poco prima, avevano tentato il furto. In loro possesso, inoltre, sono stati trovati numerosi arnesi per lo scasso che sono stati sequestrati. La "cooperativa del furto", accusata di tentato furto aggravato in concorso, è stata trattenuta in caserma in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento