Salario, furto finisce male: l'impianto satellitare del suv smaschera i ladri

Uno dei due ladri era ricercato perché deve scontare una pena agli arresti domiciliari di un anno

E' stato l'impianto satellitare di un suv che stavano rubando a mettere nel sacco due ladri, romani, di 34 e 38 anni. I malviventi sono stati 'pizzicati', dagli agenti dei commissariati Salario e Villa Glori, giunti in un parcheggio vicino piazza Buenos Aries. 

Uno dei due ladri aveva iniziato a manomettere l'impianto elettrico con l'intenzione di istallare una centralina, poi sequestrata, che, bypassando i sistemi di sicurezza, avrebbe permesso ai ladri di avviare il veicolo. Ma qualcosa è andato storto e l'impianto satellitare del suv ha allertato le forze dell'ordine.

I due topi d'auto sono stai arrestati e condotti presso il commissariato Ponte Milvio. Dagli accertamenti sull’identità è emerso che uno dei due era ricercato perché deve scontare una pena agli arresti domiciliari di un anno per reati inerenti gli stupefacenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento