Quadraro: torna a casa, si ritrova i ladri in camera da letto e viene aggredito

I ladri avevano rubato un orologio di pregio, un portafogli e alcuni oggetti in oro

Ha aggredito violentemente il proprietario di casa che lo ha sorpreso a rubare nella sua camera da letto. In manette, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l'accusa di rapina impropria, è finito un 23enne tunisino, senza fissa dimora.

Ieri mattina, dopo aver forzato la porta di un'abitazione in via Acqua Felice, zona Quadraro, il malvivente, unitamente ad un complice, si è introdotto all'interno rubando, da un cassetto della camera da letto, un orologio di pregio, un portafogli e alcuni oggetti in oro.

In quel momento il proprietario, un 55enne romano, rientrava in casa e, dopo aver notato il danno alla porta, faceva giusto in tempo ad allertare il 112, prima di essere aggredito. Il complice riusciva a dileguarsi mentre il 23enne è stato immediatamente bloccato dai Carabinieri intervenuti. Nelle tasche dell'arrestato è stata rinvenuta l'intera refurtiva, poi restituita alla vittima. Il giovane è stato trattenuto in caserma, di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento