Stazione Termini: ruba la borsa a coppia di turisti seduta al ristorante

Il 23enne ha provato a nascondere la refurtiva nello zaino ma è stato fermato ed arrestato dagli agenti della Polfer

Immagine di repetorio

Ha derubato una coppia di turisti cinesi intenta a consumare pasti in un ristorante della Stazione Termini. Il tentativo nel pomeriggio di ieri, quando gli agenti della Polizia di Stato del Settore Operativo della Polizia Ferroviaria hanno arrestato un cittadino marocchino di 23 anni. 

FURTO CON DESTREZZA - Il giovane ladro, dopo aver sottratto con destrezza la borsa ai due clienti dell’esercizio, riponendola all’interno del suo zaino, si stava allontanando per guadagnare l’uscita, quando è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti, che hanno così recuperato l’intera refurtiva.

FURTO IN FARMACIA - Sabato scorso a finire in manette era stato un 39enne tunisino che nei pressi della farmacia ubicata all’interno dello Scalo ferroviario, aveva rubato un telefono cellulare ad un’anziana donna.           
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Cimiteri romani nel degrado: viaggio nella città che non rispetta i suoi morti

    • Cronaca

      "Ho ucciso mia madre", poi la scoperta del cadavere nell'intercapedine

    • Cronaca

      Spaccio, furti e degrado: "Il quartiere di San Lorenzo allo sbando"

    • Cronaca

      Meningite: catechista di Acilia ricoverata, scatta la psicosi tra i genitori

    I più letti della settimana

    • Stop ai ladri d'appartamento, 10 regole per evitare i furti in casa

    • Roma, 25 marzo: manifestazioni, strade chiuse e divieti: tutte le informazioni

    • Blocco traffico Roma: domani niente auto nella fascia verde

    • Metro sabato 25 marzo: chiuse le fermate di Barberini, Spagna e Colosseo

    • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

    • E' morto Tomas Milian, addio all'ispettore Nico Giraldi

    Torna su
    RomaToday è in caricamento