Termini: turisti nel mirino dei ladri, rubato zaino con beni per 2mila euro dentro

I due malviventi sono stati bloccati ed arrestati dagli agenti della PolFer

I controlli della polizia nell'area dI Termini

Turisti a Termini nel mirino dei ladri. Due cittadini algerini  di 23 e 27 anni sono stati arrestati nelle vicinanze della stazione ferroviaria, dal personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, perché responsabili in concorso del reato di furto in danno di un viaggiatore.

Nello specifico, gli agenti hanno notato due giovani stranieri, uno dei quali conosciuto per aver commesso già in passato reati predatori, passarsi di mano uno zaino mentre erano usciti da un esercizio commerciale in via Giolitti per allontanarsi frettolosamente.

Avvicinati e subito bloccati dai poliziotti al fine di accertare l’accaduto, i due stranieri   hanno ammesso di aver rubato lo zaino ad un cittadino cinese all’interno dell’esercizio commerciale. La vittima del furto è stata rintracciata in stazione  e dopo aver rilasciato una formale denuncia, è rientrata in possesso dello zaino in cui erano custoditi valori per circa 2 mila euro.

Gli arrestati sono stati posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I due arresti sono arrivati nell'ambito dei controlli straordinari disposti in ambito nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria che ha coinvolto, oltre al personale della Polizia Ferroviaria, anche le Unità Cinofile della Questura, ed ha permesso di controllare in modo massivo il flusso di utilizzatori della struttura ferroviaria di  Roma Termini.        

Oltre ai due ladri arrestati, il bilancio è stato di tre persone indagate; 490 persone identificate; 40 pattuglie impiegate in stazione; 2 persone segnalate per uso di sostanze stupefacenti ed un centinaio i bagagli controllati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre in tale ambito, inotlre, una cittadina romena e un cittadino francese  sono  stati, invece denunciati in stato di libertà per inottemperanza al provvedimento di allontanamento dalle stazioni ferroviarie emesso dal Questore di Roma ai sensi della normativa recante “disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 75 nuovi casi. Nel Lazio 2295 i contagiati totali, oggi 12 morti

Torna su
RomaToday è in caricamento