menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Dai cellulari in ospedale ai tablet dalle auto: quattro ladri in manette in poche ore

E' il bilancio dell'attività degli agenti del reparto Volanti della Polizia di Stato. Quattro persone sono finite in manette in poche ore chi per furto chi per rapina

Quattro arresti per furti e rapine in poche ore, in quattro episodi distinti e in quattro diversi luoghi della città. E' il bilancio dell'attività degli agenti del reparto Volanti della Polizia di Stato. 

IN AUTO - In via del Policlinico a finire in manette è stato un 50enne lituano che aveva appena tentato di rubare il navigatore di una piccola vettura. Il proprietario dell’auto accortosi del furto, stava inseguendo il ladro. I poliziotti, dopo aver fermato il lituano, lo hanno sottoposto a perquisizione; in un borsello hanno trovato e sequestrato diversi arnesi utili da scasso.

IN UN NEGOZIO - Un 30enne ucraino, è invece stato arrestato per aver rubato alcuni capi di abbigliamento da un negozio di via Appia. Quando i dipendenti dell’esercizio si sono accorti del furto hanno provato a fermarlo, l’ucraino si è opposto con violenza e solo gli agenti del Reparto Volanti, intervenuti nell’immediatezza, sono riusciti a bloccarlo. L’uomo dovrà ora rispondere del reato di rapina impropria, per aver adoperato violenza o minaccia immediatamente dopo la sottrazione del bene. 

IN OSPEDALE - Stesso reato che è stato contestato a un 53enne originario della Basilicata, per aver tentato di rubare un cellulare a un paziente ricoverato in un ospedale di Roma Nord. Anche qui l’intervento degli agenti del Reparto Volanti ha permesso l’arresto dell’uomo che, vistosi scoperto da una giovane infermiera, stava tentando la fuga dopo aver spostato violentemente la ragazza che aveva provato a fermarlo.

AL SUPERMERCATO - È furto aggravato il reato di cui deve rispondere un 19enne romeno, per aver tentato di rubare dagli scaffali di un supermercato cinque bottiglie di costoso rum. Gli agenti lo hanno sorpreso mentre toglieva le placche antitaccheggio dalle bottiglie.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    • Cronaca

      Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

    Torna su