menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Termini, rubava quotidiani per rivenderli ad edicole compiacenti

In manette è finito un 73enne che era riuscito ad impossessarsi di 100 copie di quotidiani destinati alla vendita a bordo dei treni. I carabinieri proseguono le indagini

Rubava le copie dei quotidiani destinate alla vendita a bordo dei treni e "con ogni probabilità le rivendeva ad edicole compiacenti". A seguito di un'attività d'indagine, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato un 73enne romano.

LE COPIE RUBATE - Tutto è successo nelle prime ora della mattina. L'uomo è stato sorpreso in via Giovanni Giolitti, subito dopo essere riuscito ad aprire il cancello d'ingresso del deposito di una ditta specializzata in ristorazione e servizi vari a bordo dei treni. Lì era riuscito ad impossessarsi di 100 copie di quotidiani sprovvisti dell'indicazione 'copia omaggio' destinati alla vendita ai passeggeri a bordo treno.

COLPO STUDIATO - Il ladro aveva studiato gli orari dei dipendenti ed aveva anche trovato un sistema per entrare senza forzare il cancello, così da passare inosservato.

Poi caricava le copie dei quotidiani sulla sua auto, che lasciava parcheggiata poco distante, e partiva per la distribuzione abusiva come se fosse un vero corriere di quotidiani. Il 73enne è stato così bloccato e le copie dei quotidiani sono state interamente recuperate e restituite ad un responsabile della ditta derubata.

INDAGINI IN CORSO - Le indagini dei Carabinieri, fanno sapere dal Comando Provinciale, proseguono "per accertare se il malvivente arrestato possa essere l'autore di analoghi furti messi a segno negli ultimi giorni, periodo in cui sono stati registrati ammanchi per complessive mille copie". 

Accertamenti sono inoltre in corso per risalire alle "rivendite compiacenti, disponibili ad acquistare le copie dei giornali rubate". Qualcuna è stata già individuata e per i titolari si ipotizzano i reati di "ricettazione e concorso nel furto". L'anziano ladro è stato trattenuto in caserma, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.
 
 

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

    • Cronaca

      Sciopero venerdì 20 maggio, 5 sindacati differiscono la protesta

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    Torna su