Profumi a ruba al Duty Free dell'aeroporto, fermati 5 passeggeri con la refurtiva

La refurtiva, per un valore complessivo di circa 680 euro, è stata recuperata e restituita ai responsabili degli esercizi commerciali

Controlli dei carabinieri all'aeroporto di Fiumicino (immagine di repertorio)

Profumi a ruba al Duty Free del Leonardo Da Vinci di Fiumicino dove i carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma hanno denunciato 5 passeggeri per  furti all’interno degli esercizi commerciali. 

Ad essere trovati con la refurtiva un cittadino italiano di circa 39 anni, un cittadino marocchino di 51 anni, un cittadino francese di 69 anni e due sorelle belghe di 29 e 19 anni, tutti sorpresi a trafugare profumi e prodotti cosmetici dagli scaffali espositori dei duty-free shop ubicati all’interno dell’area internazionale dell’aeroporto. 

La refurtiva, per un valore complessivo di circa 680 euro, è stata recuperata e restituita ai responsabili degli esercizi. 

Nel corso dei controlli hanno sanzionato quattro operatori del servizio di trasporto pubblico non di linea (NCC) che stazionavano nei pressi del terminal in violazione delle ordinanze ENAC, identificato 109 persone, controllati 33 veicoli, contestato 5 sanzioni amministrative al codice della strada.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Sfratti, Marina e i suoi 4 figli da oggi sono per strada: "Il Comune non paga più il buono casa"

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

Torna su
RomaToday è in caricamento