"Correte, ci sono i ladri nel quartiere": l'allarme di un residente sventa doppio furto

La chiamata al Numero Unico per le Emergenze ha fatto scattare l'allarme. Sul posto i carabinieri che hanno acciuffato i ladri

"Correte, ci sono i ladri nel quartiere". E' questo l'allarme che un residente di via Candia ha lanciato al Numero Unico per le Emergenze permettendo ai carabinieri di arrestare due romeni di 24 e 29 anni. I fatti si sono consumati intorno alle 1:30 del 31 gennaio. 

Il residente aveva notato i due mentre stavano rubando un'auto in sosta. Allertati, sono così giunti gli uomini dell'Arma che li hanno fermati sequestrando i loro arnesi da scasso.

Dalle indagini fatte poco dopo è poi emerso che i due, sfruttando dei lavori all'interno di un negozio in ristrutturazione, stavano facendo un buco nella parete per entrare nel vicino esercizio commerciale, quello della Vodafone per rubare tablet e smartphone. 

I due, arrestati, sono stati condannati con il rito direttissimo a 1 anno e 4 mesi, più una multa di 600 euro a testa. La pena, sospesa, è stata poi commutata in obbligo di firma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Blocco traffico: a Roma oggi domenica senza auto nella fascia verde, tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento