Banda del pit stop: fermati mentre cannibalizzavano auto in sosta, due arresti

I ladri trovati dai carabinieri mentre smontavano una vettura parcheggiata in via Francesco Scaduto. Nella loro vettura altri pezzi di automobili saccheggiate

Un'azione rapida, un lavoro da pit stop da Formula Uno. Da qui il nome dell'azione criminale. A mettere fine all'opera di due ladri meccanici i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma San Pietro che nel pomeriggio di domenica li hanno fermati in flagranza di reato in zona Valle Aurelia-Cornelia. A finire in manette due cittadini romeni di 35 e 19 anni entrambi con precedenti e domiciliati presso la baraccopoli di via della Monachina. Dovranno rispondere per furto aggravato in concorso, perché sorpresi mentre smontavano dei pezzi da un’auto parcheggiata.

BANDA DEL PIT STOP - I Carabinieri nel corso di alcuni controlli in abiti civili, a bordo di un’auto civetta, nel transitare in via Francesco Scaduto, hanno notato i due mentre armeggiavano su uno sportello di un veicolo parcheggiato sulla pubblica via. I militari si sono potuti avvicinare ai due senza destare troppi sospetti e li hanno così colti sul fatto mentre stavano smontando la centralina alzavetri dello sportello anteriore sinistro dell’auto.

PEZZI RUBATI NELL'AUTO - La successiva perquisizione personale e sul veicolo a loro in uso,  ha permesso di rinvenire ulteriori attrezzi atti allo scasso ed vari oggetti ritenuti provento di altri furti. Dopo l’arresto, i due ladri sono stati accompagnati in caserma e trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo. La refurtiva è stata invece recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Incidente su via di Castel Fusano: scontro auto moto, morto un 40enne

Torna su
RomaToday è in caricamento