Rubati all'obitorio e rivenduti nei chioschi: il business dei fiori al cimitero Flaminio

Due persone sono state colte in flagrante e arrestate ieri mattina. I fiori vengono spesso rivenduti nei banchetti esterni al cimitero, le indagini proseguono per capire se i due facciano parte di una banda

Fiori e corone depositate per i defunti rubate dalla Madonnina davanti alle camere mortuarie. Presi per essere rivenduti ai fiorai dei chioschi posizionati all'ingresso. Ci troviamo a Prima Porta, nel cimitero Flaminio. Ieri mattina intorno alle 8 e 30 due persone, un uomo di 57 anni di origine egiziana, e una ragazza romena di 22, sono stati colti in flagrante dai militari della stazione Prima porta, intenti a depredare la camera mortuaria da fiori e corone. Subito arrestati per furto aggravato in concorso, sono in attesa del rito per direttissima. 

Gli inquirenti sospettano che i due possano far parte di una banda dedita a questo tipo di colpi. La coppia infatti rivendeva ai fiori il bottino, gli stessi che riforniscono il cimitero ma anche gli organizzatori dei matrimoni. Dall'obitorio al banchetto nuziale. Le indagini proseguono per ricostruire le attività e capire se effettivamente ci sia dietro un business ben strutturato. 

Un fenomeno quello dei furti nei cimiteri che si ripete puntuale anche sulle tombe dei defunti, regolarmente depradate non solo di fiori e corone. Portacandele, croci, vasi restano nel mirino dei predoni di metalli. Con denunce e segnalazioni continue da parte dei cittadini. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Nessuna novità! Cose che sul territorio succedono di continuo! Magari i capi banda sono coloro che al cimitero ci lavorano da sempre e sanno sempre dove trovare la roba buona... Il problema é che la gente vuole sempre arrotondare in maniera illegale. Vogliamo parlare delle varie mazzette che vengono distribuite a chi lavora li dentro x avere piccoli favori..

  • Quelli che agiscono così , e in altri modi analoghi, rubando vasi di fiori od oggetti dalle tombe, per poi rivenderli , non hanno rispetto per i morti . Accanto al nobile gesto delle persone che portano un mazzo di fiori al defunto , ci sono purtroppo gli ignobili gesti di questi tipacci. . Il tutto solo per sete di danaro, violando la sacralità di questi luoghi di pace. Così va il mondo...

  • Sempre stranieri al centro di fatti criminali. Cacciatori via a pedate. Prima che lo facciano loro

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Monte Mario

    Monte Mario, famiglia di cinghiali banchetta tra i rifiuti vicino a due scuole

  • Politica

    Stadio della Roma, Montuori: "Mai detto che inchiesta è costruita. Se progetto è in regola andremo avanti"

  • Cronaca

    Noemi Carrozza, ipotesi di omicidio stradale. La mamma di Elena Aubry: "Strade come cecchini"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla Pontina: scooterista investito da tir, morto 60enne

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Mezza Maratona di Roma: 21 chilometri in notturna, sabato con strade chiuse e bus deviati

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Immersione fatale per un noto chirurgo ortopedico: morto Fabio Lodispoto, operava alla Mater Dei

  • Nuovo stadio della Roma: operazione 'Rinascimento', in manette 9 persone

Torna su
RomaToday è in caricamento