homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Aggressioni e atti vandalici sui bus: corse soppresse e danni per migliaia di euro

Febbraio nero per i bus della periferia le aree più problematiche come Tor Bella Monaca, San Basilio, Magliana e Primavalle. Danni per 1575 euro e trentuno corse soppresse

Immagine di repertorio

Quindici episodi di aggressione o atti vandalici, trentuno corse soppresse e danni per 1575 euro. E' questo il bilancio, nero, di febbraio 2016 sugli autobus della Capitale. Dati che, secondo quanto riportato da Muoversi a Roma, si limitano ad un bilancio alle linee gestite da Roma Tpl nell'area periferica e ultra-periferica della città. 

Le zone a rischio sono quelle periferiche di Tor Bella Monaca, San Basilio, Magliana e Primavalle. Lì si sono registrate aggressioni, anche solo verbali, all'autista ma anche vetture imbrattate, porte, sedili e vetri rotti, uscite bloccate usando la leva d'emergenza. Un fenomeno sempre più allarmante sul quale le forze dell’ordine stanno cercando di mettere un argine. La risposta è nel piano coordinato dalla questura che coinvolge Polizia, Carabinieri e Polizia Locale.

L'iniziativa s'inquadra nell'ambito delle misure messe in campo per garantire la sicurezza di chi utilizza i mezzi pubblici, sia bus che metropolitana, senza trascurare le stazioni, nonché degli stessi operatori di settore.

Con ordinanza di servizio del Questore D'Angelo, è stato istituito un servizio di vigilanza nell'ambito del piano coordinato di controllo del territorio che vedrà impiegate le forze dell'ordine nelle zone periferiche più problematiche.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Olimpiadi Roma 2024, Raggi: "Olimpici non si nasce, si diventa"

    • Cronaca

      Treni: problemi alla linea elettrica, ferma la Fl2 Roma-Tivoli

    • Cronaca

      Incendio via della Magliana: fiamme vicino i binari, fermi i treni della Roma-Fiumicino

    • Cronaca

      "Guarda cosa ho comprato, ora ti ammazzo", poi accoltella la moglie

    I più letti della settimana

    • Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

    • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

    • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

    • Terremoto, Colli Aniene piange la piccola Fabiana

    • Incendio via della Magliana: fiamme vicino i binari, fermi i treni della Roma-Fiumicino

    • Terremoto: i Municipi attivano i punti raccolta per i beni di prima necessità

    Torna su
    RomaToday è in caricamento