Rubati i contatori di luce e gas dalle scuole di Torre Maura

I ladri in azione nelle sedi di via dell'Airone, via del Pellicano e via delle Rondini. La denuncia di Mariano Angelucci: "Questo sta comportando grave disagio e non si sa per quanti giorni dovrà essere così"

Uno dei contatori rubati alle scuole di Torre Maura

Sono spariti nel corso della notte. Al centro dell'interesse dei ladri i contatori di luce e gas di tre scuole di Torre Maura dell'Istituto Comprensivo Rugantino, quella di via dell'Airone, quella di via del Pellicano e quella di via delle Rondini. La denuncia da parte di Mariano Angelucci, responsabile forum territorio del Pd romano: "Questa notte le scuole hanno subito il furto dei contatori di luce e gas. Questo sta comportando grave disagio e non si sa per quanti giorni dovrà essere così. In questo contesto ci saremmo aspettati una presenza da parte dell'amministrazione del M5S che governa il municipio e invece come al solito il nulla". 

LONTANANZA DAI CITTADINI - In particolare l'ex consigliere municipale del VI Torri punta il dito contro gli amministratori del Municipio di viale Cambellotti: "Né il Presidente, né la giunta, né i consiglieri sono intervenuti prontamente in sopralluogo per verificare la situazione come ci si aspetterebbe dagli amministratori che governano. Ancora una volta - denuncia Angelucci - dimostrano la totale lontananza dai cittadini e in questo caso dai bambini. Ringraziamo invece le forze dell'ordine, l'ufficio tecnico e la Preside e gli operatori scolastici che si sono attivati immediatamente per avviare le procedure per risolvere il problema.

RIPRISTINO DEI CONTATORI - "Ci aspettiamo ora che perlomeno l'amministrazione municipale solleciti Acea e Italgas al ripristino immediato della funzionalità dei contatori al fine di eliminare i disagi per i bambini. Il PD - conclude Angelucci - che questa mattina era presente con il Consigliere Compagnone seguirà la situazione fino ad una risoluzione positiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento