Stazione Termini: la truffa della finta informazione, così una coppia rubava bagagli ai turisti

La coppia è stata arrestata dagli agenti della Polizia Ferroviaria dopo aver raggirato una turista

Rubavano bagagli ai passeggeri della stazione Termini con la 'truffa della finta informazione'. Uno stratagemma semplice ma efficace. A metterlo in atto una coppia di stranieri che prima adocchiava la preda, poi l'avvicinava con una scusa e mentre uno distraeva il passeggero l'altro lo derubava.

A mettere fine ai raggiri dei due sono stati, nel pomeriggio di mercoledì 3 aprile, gli agenti della Polizia di Stato del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio che hanno arrestato due cittadini stranieri responsabili di furto ai danni di una turista.

Impegnati nei servizi di contrasto alla criminalità di tipo predatorio, svolti all’interno dello scalo ferroviario di Roma Termini, gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria Compartimentale, hanno notato vicino alla biglietteria principale della Stazione degli strani movimenti da parte di due uomini che gironzolavano guardandosi attorno. 

Individuata la vittima, una donna che si accingeva ad acquistare un biglietto, si sono diretti verso di lei. Uno dei due uomini si è avvicinato chiedendole informazioni e l’ha distratta mentre l’altro, atteso l’attimo propizio, dopo essersi impossessato di uno dei bagagli che la vittima aveva con sé si è allontanato verso l’esterno della stazione mentre l’altro è fuggito in direzione opposta.

L’immediato intervento degli agenti della Polizia Ferroviaria ha impedito ai ladri di portare a termine l’atto criminale. Bloccati, sono stati arrestati e dovranno rispondere di furto aggravato. Recuperato anche il bagaglio rubato che conteneva oggetti per un valore di circa 3 mila euro.

Sempre nella giornata di ieri, una pattuglia del Reparto Stazione Roma Termini ha notato all’interno dello scalo ferroviario una donna apparentemente disorientata. I successivi accertamenti hanno consentito di scoprire che la stessa si era allontanata da qualche tempo dalla propria casa. Un volta prestata la necessaria assistenza la donna è stata riaffidata ai familiari. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento