Vedono dal terrazzo ladri d'auto in azione: così residenti hanno fatto arrestare una coppia

A dare l'allarme due donne che, dopo aver assistito alla scena, hanno allertato il Numero Unico per le Emergenze. Sul posto la polizia di Ostia che ha colto sul fatto i due ladri

I residenti chiamano, dando l'allarme, e la polizia arrivando in pochi minuti sul posto coglie i ladri il flagrante arrestandoli. Succede ad Ostia, in via Federico Paolini. A finire in manette una donna di 43 anni e un uomo di 39 anni, entrambi romani.

La coppia stava saccheggiando tra le auto in sosta senza fare però i conti con gli occhi attenti di due persone che, notando la scena, hanno chiamato il Numero Unico per le Emergenze. 

"Li abbiamo visti all'altezza dell'incrocio con via Ermanno Carlotto. Stavano maneggiando alcuni arnesi, si muovevano insieme: uno rubava e l'altro faceva da palo. - racconta Laura B, che ha assistito, a RomaToday - Hanno rubato oggetti da una Panda e poi una Punto così abbiamo subito chiamato le forze dell'ordine". 

Sul posto, in pochi istanti, si sono così diretti gli agenti del Commissariato del Lido e i poliziotti del Reparto Volanti che hanno colto sul fatto la coppia di ladri mentre stavano rubando da una terza auto, una Pegeout 107.

I ladri sono stati quindi portati al commissariato di via Genovese Zerbi: l'accusa è di furto aggravato. Sequestrati anche gli arnesi utilizzati per scassinare le vetture parcheggiata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento