Furti in furgoni e cantieri: presa la banda degli attrezzi da lavoro

I ladri sono stati fermati dalla polizia nella zona di piazza Bologna

Viale XXI Aprile (foto google)

A caccia di attrezzi da lavoro. A destare sospetti il continuo fermarsi dell'auto dove viaggiavano i ladri, due italiani, con brevi soste per controllare l'interno dei furgoni parcheggiati e degli stabili oggetti di lavori edili. 

Pedinati con l'auto civetta

A notare quanto stava accadendo alle 11:30 di ieri mattina gli  agenti in borghese del commissariato della Polizia di Stato Porta Pia che hanno iniziato pedinamenti con la loro auto civetta. Ennesima sosta in viale XXI Aprile, zona piazza Bologna-Nometano, dove il passeggero, puntato un furgone parcheggiato in prossimità di un esercizio commerciale, è sceso per controllarlo dentro, si è guardato intorno e poi con un oggetto metallico ha rotto il vetro: un  martello pneumatico, questo il loro bottino. 

Furti attrezzi da lavoro 

Immediatamente intervenuti per fermare i “topi” e dopo una breve colluttazione, sono stati bloccati ed identificati per un romano di 53 anni ed un uomo di 51 anni, originario della provincia di Teramo, sono stati arrestati per rapina impropria lesioni e violenza a Pubblico Ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento