Castro Pretorio, tra una birra e l'altra scippano i clienti di un pub

In breve tempo, i ladruncoli erano riusciti a rubare due portafogli e due telefoni cellulari ad una studentessa di 24 anni e tre turisti stranieri

Scippi tra una birra e l'altra. Succedeva in un pub in zona Castro Pretorio dove due cittadini del Gambia di 20 e 21 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro con le accuse di "furto aggravato continuato, resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale".

I due ragazzi erano nel pub dove, tra una birra e l'altra, adocchiavano le vittime potenziali per poi derubarle approfittando della confusione presente nel locale. In breve tempo, i ladruncoli erano riusciti a rubare due portafogli e due telefoni cellulari ad una studentessa italiana di 24 anni e tre turisti stranieri.

I loro strani atteggiamenti, loro malgrado, erano stati notati da alcuni dipendenti che hanno allertato il 112. All'arrivo dei Carabinieri, i due hanno opposto una strenua resistenza al controllo e, una volta pizzicati con la refurtiva, hanno tentato di aggredirli proferendo nei loro confronti frasi oltraggiose.

L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari mentre i cittadini del Ghana sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Inseguimento da film sul Raccordo Anulare: in fuga con 93 chili di droga in auto

Torna su
RomaToday è in caricamento