Trasportava su un furgone rubato dei decoder trafugati da una società logistica

Il 35enne è stato arrestato dai carabinieri che lo hanno fermato nel Comune di Fiano Romano

Un furgone rubato a settembre carico di decoder trafugati da una ditta di Settecamini il 13 luglio. Sono stati i carabinieri della Stazione di Monterotondo, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio eseguiti nel comune di Fiano Romano, a procedere al fermo di indiziato di delitto per il reato di ricettazione nei confronti di un 35enne di origini moldave, in Italia senza fissa dimora. 

Furgone e decoder rubati

Nella disponibilità dell’uomo è stato rinvenuto un furgone, risultato rubato in danno di un commerciante lo scorso 24 settembre a Tor Vergata e materiale elettrico, nonché numerosi decoder risultati oggetto di furto denunciato il 13 luglio scorso a Settecamini di Roma,  in danno di una società  impegnata nel settore logistico. Lo straniero è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Rieti, a disposizione della locale Autorità Giudiziaria.

Evasione a Monterotondo

Nell’ambito dei medesimi controlli, in Monterotondo, Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno arrestato per il reato di evasione un 24enne eretino, già agli arresti domiciliari per il reato di maltrattamenti in famiglia, sorpreso fuori dalla propria abitazione in via San Martino in assenza di autorizzazioni.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento