Casamonica, il funerale del capo è uno show: musica del padrino e petali dall'elicottero per l'addio a Vittorio

Le esequie del 65enne si sono tenute nella basilica di Don Bosco. Il feretro arrivato a bordo di una carrozza trainata da sei cavalli neri

Il feretro è stato accompagnato dalle note de Il Padrino suonate da una banda musicale schierata al completo nel sagrato della basilica di Don Bosco, nell'omonimo quartiere del Tuscolano. A dare l'utlimo saluto a Vittorio Casamonica, il capoclan dell'omonima famiglia di rom e sinti stanziali da decenni nella zona di Morena, Anagnina e Romanina, centinaia di parenti, amici e conoscenti. I funerali si sono tenuti questa mattina senza risparmiare su nulla: carrozza, cavalli neri, cocchieri, musica, manifesti, una Rolls Royce d'epoca e persino un elicottero che ha lanciato dall'alto migliaia di petari di fiori rossi. 

ARRIVO IN CARROZZA - Un ultimo saluto che ha bloccato un intero quadrante di città. Il feretro di Vittorio Casamonica, arrivato dentro una carrozza intarsiata, con due cocchieri e sei cavalli neri, ha attraversato, bloccandola, tutta la Tuscolana. Ad attendere la bara sul sagrato centinaia di persone e diversi manifesti. Tra questi uno con l'effige di Vittorio Casamonica vestito di bianco con una grossa croce al collo, sullo sfondo il fotomontaggio del Colosseo e della Basilica di San Pietro con la scritta "Re di Roma". Su un altro manifesto, invece, c'era scritto: "Hai conquistato Roma, ora conquisterai il paradiso".

PETALI DALL'ELICOTTERO - A rendere ancora più sfarzoso il funerale un elicottero che ha sorvolato la basilica di Don Bosco facendo piovere migliaia di petali di fiori. Conclusa la funzione religiosa il feretro di Vittorio Casamonica è uscito dalla basilica accompagnato dalle note della colonna sonora del film "2001 Odissea nello Spazio". Poi la salma è stata caricata su una Rolls Royce per il suo ultimo viaggio dal Don Bosco alla zona della Romanina, con inevitabili ripercussioni alla normale viabilità cittadina. 

I CASAMONICA -  Citati nell'inchiesta su Mafia Capitale i Casamonica sono indicati nella pagine dei magistrati come uno dei quattro clan che 'regnano su Roma'. Arrivati dall'Abruzzo nella Capitale decine di anni fa, i nomadi e sinti Casamonica sono poi divenuti stanziali soprattutto nelle zona di Anagnina, Morena e Romanina finendo decine di volte al centro delle indagini della Magistratura per reati legati all'usura. Il nome di Vittorio Casamonica è legato anche alla Banda della Magliana di cui risultava l'addetto al recupero dei crediti.

LA STESSA CHIESA DISSE NO AL FUNERALE A WELBY

GUARDA IL VIDEO DEL FUNERALE SU WWW.LAPRESSE.IT
 

IL FATTO Funerale show per il Re di Roma Vittorio Casamonica
LA POLITICA - Roma sfregiata | Indignazione a 5 Stelle: "Roma celebra il funerale della legalità" - POLEMICHE SUI VIGILI Chi ha comandato quel servizio? | La lettera: "Io c'ero, ecco come è andata" - SUI GIORNALI STRANIERI - Ennesima figuraccia per la Capitale - DAL BLOG COSE DA PAZZI - Nuove attrazioni turistiche - LA CHIESA - No a Welby, sì a Vittorio Casamonica
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (79)

  • Il funerale show ha semplicemente rispecchiato la realtà. Che siano i Re di Roma è noto a tutti, compresi politici e amministratori che si arricchiscono prendendo tangenti su campi rom e centri di accoglienza. E noi paghiamo!!!

  • Ancora una volta la chiesa segna un "bel" capitolo nella sua storia. Complimenti non vi smentite mai!

  • A se non vengono questi illustri ospiti allora non vengo..... casomai sono il 3 settembre impegnati in qualche cena, come abbiamo visto, sicuramente a parlare di legalità, cultura, senso civico.....

  • Presidio PD ci sarà Poletti?

    • Con la bendizione dell'urbe e degli "orbi"?

  • Presidio PD in piazza, sarà presente pure Crocetta?.... ennesima farsa

  • penso che stanno facendo di tutto per farci dimenticare lo schifo dello stato,ora vogliono farci credere che il problema sono gli zingari.ma la vera mafia l'abbiamo vista tutti dove sta,al potere nello stato

    • Amico Bob, in una cosa hai ragione: quanto è successo è sintomo dell'incapacità di uno stato che non riesce a mettere in pratica un'operazione di controllo e di coordinamento su tutto il territorio. Ora la politica si interroga.Si cerca un capro espiatorio e forse pagheranno le persone che contano di meno.

  • uh,Vittorio Casamonica era un boss della malavita......strano che le istituzioni se ne siano accorte solo il giorno del suo funerale,visto che il suddetto signore si è fatto bellamente i comodi suoi per più di 40 anni senza fare nemmeno un giorno di galera.....personalmente è la cosa che mi scandalizza di più,al di la della pacchianata del suo funerale.e sono convinta che molti appartenenti alla chiesa e alla classe politica ora dormono sonni più tranuilli,visto che i morti non parlano.......

  • Lo so, gentile moderatore che hai avuto un bel daffare, con i miei e gli altri commenti, alcuni dei miei non sono stati pubblicati, ma credimi l'indignazione e la rabbia per quanto è successo è davvero tanta!

    • e pensare che anche i moderatori lo prendono in c...lo con questo sistema, un giorno anche loro saliranno al celo e ad aspettarli ci sarà il capo casamzza

    • verissimo francesca anche a me diversi post non sono stati pubblicati ti posso assicurare che come sempre NON c'era nulla di offesnivo o violento ma solo critiche dure ed aspre verso coloro che dovrebbero tutelare i cittadini onesti

      • confermo anche io non mi pubblicano post, ma cosa si aspettano che mandiamo tutto giù come se nulla fosse............. questa si chiama omertà

        • romeo capisco la moderazione perchè qualche volta qualche utente esagera, ma spesso questa moderazione si trasforma in censura in quanto pur essendo post non offensivi ma di dura critica essi non vengono pubblicati!!!

  • è una cosa vergognosa... al povero piergiorgio welby è stata negata la funzione.... ottimo prete.. chissà quanti soldi avrà preso...!!

    • VVelby ha fatto un cosa a cui la chiesa è contraria,mentre il casamonica,ufficialmente,era pulito,nessuno sapeva nulla delle sue ville e auto di lusso comprate chissà come,non vedi che lo hanno scoperto solo oggi che dal 70 era pappa e ciccia con la banda della magliana?che voi fa,la chiesa è così,i preti vanno in carcere a leccare il XXXYXY agli assassini,e poi negano la counione a un divorziato che magari il divorzio manco lo voleva

    • Sicuramente welby non aveva versato l'8 x 1000 alla chiesa.....Evviva il giubileo della misericordia

  • Smantellata la sentenza in primo grado. La corte d'Appello ribalta i 360 anni di carcere comminati al clan Casamonica e assolve dodici dei trentuno condannati su tutta la linea. "A dimostrazione di quanto appena scritto ti posto questo articolo" buona lettura: Richiede l'immediata scarcerazione di undici persone "se non detenute per altra causa". Solo per dieci imputati, tutte donne, viene confermata l'associazione a delinquere ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ma per la metà di loro vi è una sostanziale riduzione di pena rispetto al primo grado. Così come per altre sei donne del clan per le quali crolla l'accusa di associazione a delinquere e vengono invece confermati reati minori legati allo spaccio. Infine il giudice ha anche "revocato la confisca di tutto quanto sequestrato" a 13 componenti del clan "e ne dispone la restituzione agli aventi diritto". tratto da repubblica.it Questa volta un urlo di gioia, da parte dei Casamonica, ha accompagnato la lettura della sentenza da parte dei giudici. Un clima opposto a quella reazione rabbiosa che i parenti dei condannati ebbero appena un anno fa, il 26 gennaio 2013. Quando 31 membri del clan subirono la maxicondanna da 360 anni. Avvocati soddisfatti al termine dell'udienza. E carabinieri pronti a vigi

  • A cose avvenute siamo tutti pronti a trovare le colpe di questo o di quello. Ma vi siete mai chiesto perché la guardia di finanza NON effettua mai dei controlli patrimoniali di questi soggetti? Come mai non controllano a chi appartengono Rolls Royce e Ferrari? Sono forse intestate a fantasmi? Però se un libero professionista, cinque anni fa ha ritirato dei soldi al bancomat, allora gli chiedono come li ha spesi. Per me nel giro di questi superuomini ci sono coinvolti tanti di quelli che dovrebbero controllare. Cosa ne dite?Siamo sicuri che nessuno sapesse qualcosa e qualora lo avessero saputo, "CHI" avrebbe avuto il coraggio di autorizzarli a fare un controllo? Gradirei una vostra risposta.............

    • Ti spiego la legge 646/82 detta anche Legge Rognoni - La Torre prevede accertamenti patrimoniali o di iniziativa i caso di indagini di PG che sfociano in presenza di denaro o beni di dubbia provenienza o in caso di richiesta da parte della Magistratura o di altro organo dello stato pertanto la Guardia di Finanza per agire deve partire da una delle due situazioni di cui sopra. Ti faccio presente che i soggetti in questione sono già stati da anni oggetto di sequestro e putroppo di dissequestro di beni e pochissime volte di confisca di detti beni come prevede la normativa, la G. di F. una volta proceduto al sequestro dei beni passa la pratica alla Magistratura la quale provvede quale misura deve applicare a detti beni, il tutto ovviamente può essere oggetto di ricorso in Appello o cassazioni, i cui organi spesso procedono al dissequestro ed alla restituzione ai legittimi proprietari!!! Spero di essere stato esaustivo!!

  • Che cio che da tempo si diceva ieri è stato consacrato. Tutto oltre le regole è stato concesso a chi della delinquenza ne fa uno stile di vita ed etica morale. L'areo non poteva sorvolare, il feretro non puo essere trasportato a piedi senza autorizzazione, la piazza è stata bloccata tanto da impedire il passaggio di mezzi pubblici. Cosa altro doveva accadere ? Basta questo per poter dire a Marino, Grabrielli, Alfano ... fate un opera buona per gli Italiani : Rassegnate le dimissioni ed andate via dall'Italia che non vi appartiene.

    • Annatevene!

    • confermo

  • In attesa delle dimissioni del celebrante, del prefetto, del capo della Polizia, del trasferimento dei vigili urbani sarebbe utile e opportuno che giornali e telegiornali smettessero di fare pubblicità gratuita alla mafia riproponendo le immagini del funerale ed esercitassero pressione perchè vengano presi provvedimenti. altrimenti come troppo spesso accade "solo chiacchiere" in attesa che venga fatto "ben altro"

    • dimissioni? ma che te sei visto un altro film... Allucinante.. è gente come te che dice che la mafia non esiste.... Se Alfano si tiene la relazione del Prefetto nel cassetto, è proprio per non cambiare nulla....se non fosse per la stampa che da' un po' di visibilità questi stanno solo aspettando che si plachi la polemica per non cambiare nulla.. Ma dove vivi sulla luna con Marino

      • Forse non sono stato chiaro, ma NON mi sembra di aver scritto che " la mafia non esiste" Ho scritto, e lo ripeto, che non è mettendo le foto del funerale che si combatte la mafia. In questo modo si fa pubblicità all'arroganza e al "potere" per niente occulto della mafia che a Roma e non solo è presente da decenni. La mafia si combatte con la denuncia costante, con l'applicazione delle norme, con l'istruzione e l'informazione. quella fatta da giornali e TV pubbliche e private è stat pubblicità gratuita. E' la stampa che fra tre giorni avrà dimenticato non certo chi ci convive e la subisce. Quanto al Sindaco Marino, mi stupisce il costante attacco nei suoi confronti. Mi viene spesso il dubbio che abbia toccato equilibri da tempo consolidati e che si faccia di tutto per bloccarne l'azione. La Luna è fuori portata. Io vivo a Roma e Roma non è solo mafia, ma anche gente per bene, più di quanto si creda e si sostenga.

        • Caro amico, come vedi non si è dimesso nessuno......, mi scuso vivamente con te se pensi che ti abbia offeso, il mio era solo un urlo di Rabbia. Nessuno ha mai imputato al sindaco Marino di essere disonesto (sicuramente non è poco visto i predecessori), ma il disinteresse totale per quello che è successo è ancora più grave.. Siamo tutte persone oneste ed è per questo che ci indigniamo, anche forse di colore differente, ma ora che serve una presenza costante delle istituzioni vi è una latitanza ingiustificata. Forse l'unica cosa che può spronare questa città è la stampa, guarda caso dopo quello che è successo sono emersi appartamenti assegnati dal Comune ai Casamonica, sicuramente non è stato Marino, ma penso che la cosa non sarebbe mai uscita.......

  • Un funerale non viene mai comunicato alla questura o alla prefettura. La stranezza è che nessuno da Don Bosco abbia fatto una telefonata a Piazza di Cinecittà, ai VV.UU. oppure alle Istituzioni del Municipio. Chi abita in queste zone di Roma, li conosce bene e preferisce farsi gli affari suoi. Chi si fa gli affari suoi campa 100 anni... In fondo se non ci riescono le istituzioni e le Forze dell'Ordine a fermarli ci debbono pensare i cittadini oppure il parroco di Don Bosco? Ma chi glielo fa fare? Ci sono state diverse retate e diversi sequestri, anche della DIA, ma tutto rimane invariato da decenni... la prossima settimana vi sarete dimenticati tutto e tutto tornerà come prima...

    • Ovvio obi che un funerale NON viene comunicato alla questura ed a nessun altro ufficio di Polizia, ma questo è IL FUNERALE di un personaggio appartenente ad una clan (anche se si affannano a dire che non sono mafiosi) pertanto sono soggetti che andrebbero monitorati H24, aggiungi che hanno fatto un corteo NON autorizzato composto anche da tantissimi scooter condotti da persone senza CASCO (prova tu ad andare in giro senza casco) I VV.UU. erano presenti sul posto a detta di testimoni con 6 auto a fare VIABILITA' !!!

    • Correggo: qualcuno avrà chiamato perché i VV.UU. erano presenti. In fondo credo che lo sapesse anche la DIA, che ha come sede centrale Via Tuscolana ,a poche centinaia di metri da Piazza Don Bosco. Di cosa stiamo parlando?

    • Il cittadino non può fare quello che è strettamente di competenza delle autorità!

    • I cortei vanno autorizzati però

      • Bomberone c'erano seicento macchine e sulla facciata della Basilica c'era un enorme manifesto e mi dici come hanno fatto a mettercelo? Chi gli ha fornito la scala? E ci vengono a dire che tutto è avvenuto all'improvviso? Poi mi dici come hanno fatto in tempo a chiamare i vigli che ogni volta che nel quartiere succede un incidente li devi chiamare più volte?

        • Francesca purtroppo io non so darti risposta, prova a Chiedere a Ignaro o al Prefetto o al Questore oppure agli stessi vigili..... vedrai che loro sapranno darti una risposta.....anzi no loro non sanno nulla.

          • Bomberone sto vedendo nella trasmissione su La7 , un'intervista fatta a Don Bosco con due esponenti della famiglia. E' vergognoso che si dia tanto spazio a queste persone. I rappresentanti di Roma dovrebbero chiedere scusa alla città e ai cittadini onesti! Ci vogliono far passare per fessi e finire sulle maggiori testate mondiali. Per conto mio non entrerò più nella Chiesa di San Giovanni Bosco! Buonanotte

            • francesca non sai che la 7 è pro zingari ? in quanto a non entrare più in quella chiesa tutti i parrocchiani dovrebbero aderire

  • Romani ma che caxxo vi indignate a fa!!! pensate a magnà!!!

  • Chi vive Roma sa che tutto é possibile! Ci meravavigliamo ancora xke pensiamo di aver visto tutto... E invece ci sta dell altro? A Roma tutto é possibile!

    • terra senza regole dove le Istituzioni si ricordano di Noi solo quando dobbiamo pagare.... Forti con i deboli e quaquaraqua con i forti.......Repubblica delle Bananas Italia

  • L'Italia non esiste più siamo tutti zombi. L'italia è ormai il porto franco dell'europa e del mondo.

  • Naturalmente tutto rigorosamente a nero.

  • MARINO CASAMONICA Onore a Welby

  • C'è mancava er Libanese, Dandi, Freddo e Bufalo né giusto...poi sarei curioso sapere Caro Alfano in quale Città viviamo, visto che elicotteri svolazzano qua e là, mi parli poi di sicurezza per non parlare del traffico congestionato che si é venuto a crearsi nel quartiere. Ah Ignà stà cafonata se poteva risparmia che ne pensi. Roma Sconfitta, spero che si apra una procedura urgente in magistratura contro chi ha violato e autorizzato questo funerale folcloristico e che venga dimesso il Sindaco per l'ennesima sottomissione da parte di una famiglia che dal loro redditometro si dichiarano poveri, tutto naturalmente esentasse, qui la Guardia di Finanza non interviene ad esempio??

    • hai perfettamente ragione, e dovrebbe intervenire anche in chiesa, visto che sicuramente il prete avrà preso una lauta offerta in nero, senza regolare fattura.

    • Sono solo grandi con i piccoli, se non paghi multe vai da equitalia, poi per il resto...

  • la verità è che lo stato ha perso il controllo del territorio e gli abitanti della città a furia di giusticazioni benaltriste accettano di tutto. La chiesa? Lasciamo perdere, non vale nemmen la pena di parlarne, c'è sol da vedere ora se il apa sarà coerente con quanto detto in sicilia

    • Si, ma sempre dopo il giubileo, pagato da noi e loro che fanno cassa

  • Così come la prefettura, anche la Questura di Roma precisa di non aver ricevuto nessuna notizia sul funerale di Vittorio Casamonica. “Nessuna notizia relativa allo svolgimento dell’evento era stata comunicata”. Così la Questura, dopo una giornata di polemiche, interviene sulle fastose esequie del patriarca dei Casamonica, celebrate nella chiesa Don Bosco tra Rolls-Royce, carrozze trainate da cavalli e un elicottero che fa piovere petali sulla folla. Il 65enne – si legge in una nota – è “morto nelle prime ore del 19 agosto dopo una malattia di circa un anno, risulta ai margini degli ambienti criminali, come confermato dalle recenti attività investigative nel corso delle quali lo stesso non è mai emerso”. Dagli uffici di via San Vitale si precisa inoltre che verranno avviati “accertamenti con l’Enac” sul “sorvolo ed il lancio di petali” da parte dell’elicottero. “Allo stato – si legge nel comunicato – risulta noleggiato un velivolo commerciale di una società privata in via di individuazione che, per ordinarie modalità di sorvolo in un area non interessata a restrizioni di sicurezza, non necessita di autorizzazioni”. Tratto da ilfattoquotidiano.com NON c'è stata comunicazione?? e da quando si comunica un funerale alla questura e prefettura??? come ha giustamente affermato un giornalista su l A7 un sodalizio criminale va monitorato h24 pertanto questo signore sarà morto 48 prima dei suoi funerali e loro NON sapevano nulla??? la SCUSA non regge troppe convivenze tra chi doveva dare i permessi e questo sodalizio!!!

    • Pensa se l'isis affittasse un elicottero con una società privata... è allucinante....Armata Brancaleone...

      • Infatti qualsiasi sorvolo andrebbe autorizzato sempre e comunque

  • Welby in paradiso, tutti gli altri all'inferno!

    • Sono d'accordo con te, anche se sono agnostico... Sicuramente se esistesse il paradiso lui è su ed il prete è giù

      • D accordo anche io di sicuro welby è in paradiso

  • e IGNARO ancora nn si dimette....

    • e aspetta,mica vorrai interrompere la sua vacanza ai caraibi!!!!

  • Vorrei anche io sapere il nome del sacerdote che ha acconsentito a questo scempio. Forse è lo stesso che ha negato il funerale a Welby e probabilmente la pensa come quello che mi ha negato l'assoluzione in quanto convivente. ..

    • Non ti preoccupare perchè fra poco parte il giubileo della misericordia pagato da noi e loro che fanno cassa.....

  • La tragica verità è che questi ci hanno conquistato per davvero e sono tutti consenzienti. Noi ci possiamo indignare quanto ci pare qui e sui social network, ma non siamo altro che burattini a casa nostra. E' la fine, signori miei...

  • Aspetto i non sapevo niente di tutti i politici di turno.. A conferma che a Roma ognuno e' libero di fare quello che vuole e che soprattutto delinquere conviene

  • in che mani siamo.... gli permettono di fare quello che vogliono....

  • Adesso il vescovo della C.E.I. non ha nulla da dire?

    • E NO senno gli tagliano le offerte!!!!

      • Frank grazie! Sei stato più "coraggioso" di me!

        • coraggioso e per cosa?? ho detto ciò che penso e come me tanta altra gente, volevo sottolineare che la chiesa con la Banda della Magliana hanno avuto sempre collusioni basta vedere Enrico De Pedis seppellito prima al Verano e dopo due mesi nella Cripta della basilica di sant'Appollinare. La sepoltura in Sant'Apollinare, chiesta dalla vedova per esaudire un desiderio dello stesso De Pedis, fu autorizzata, in deroga al diritto canonico[9], dal Vicariato di Roma dopo che il rettore della basilica, monsignor Piero Vergari, attestò in una lettera del 6 marzo 1990 che De Pedis in vita fu un benefattore dei poveri che frequentavano la basilica.[10] Il 24 aprile la salma di De Pedis venne tumulata e le chiavi del cancello vennero consegnate alla vedova ed al rettore della chiesa.

          • De Pedis fu un benifattore, ma non con i soldi suoi

            • sempre un bandito rimane!!!

        • La società civile dovrebbe avere più coraggio, poichè questa è oramai la città che ci ritroviamo.. Bene che ancora riusciamo ad indignarci. Cosa aspettano a commissariare la Capitale

  • Non mi soffermerò a parlare del signor Vittorio Casamonica, nè del sontuoso funerale. Non mi soffermerò su quanto dai voi è scritto sui vari articoli dei Casamonica, no il mio pensiero è rivolto alla Chiesa del mio quartiere che oggi ha spalancato le porte ed ha accolto un uomo che di cose belle nella sua vita non forse ne avrà fatte poche, e che in un lontano 2006 , nel periodo natalizio serrò bene le sue porte quando nel giardino della piazza di San Giovanni Bosco ( che ora porta il suo nome) si "celebravano" i funerali di Piergiorgio Welby, che nella vita soffrì moltissimo ....Con Mina , sua moglie c'ero anch'io, non venne nessun sacerdote e solo in disparte vid edue due suorine pregare....

    • Volevo aggiungere che nella stessa chiesa furono celebrati nel 1990 i funerali di Enrico De Pedis è solo una coincidenza o è una parrocchia gestita direttamente da loro???

      • Pecunia non olet

        • su questo sono d'accordo ma non "olet" parecchio!!!

    • MI associo a quanto detto da te!! come mai oggi il Prefetto di ferro cosi solerte nel dividere le curve, inviare migranti senza tener conto dei residenti e peraltro offendendoli NON HA FATTO NULLA per evitare una cosa del genere!!!

      • un elicottero vola a bassa quota e nessuno sa niente? Paese barzelletta..

        • Alla faccia della sicurezza,

      • Come sempre a Roma tutti negano di esserne stati a conoscenza. Nessuno sapeva niente... Vera mafia.. commissariamento subito

      • Distogliere l'attenzione è la loro vera scuola... Siamo in mano alla criminalità ed ancora non commissariano Roma...

    • Non mi soffermerò a parlare del signor Vittorio Casamonica, nè del sontuoso funerale. Non mi soffermerò su quanto dai voi è scritto sui vari articoli dei Casamonica, no il mio pensiero è rivolto alla Chiesa del mio quartiere che oggi ha spalancato le porte ed ha accolto un uomo che di cose belle nella sua vita non negamiolo forse ne avrà fatte ben poche poche, ma che in un lontano 2006 , nel periodo natalizio serrò bene le sue porte quando nel giardino della piazza di San Giovanni Bosco ( che ora porta il suo nome) si "celebravano" i funerali di Piergiorgio Welby, che nella vita soffrì moltissimo ....Con Mina , sua moglie c'ero anch'io, non venne nessun sacerdote e solo in disparte vididue due suorine pregare....

Commenti meno recenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia nel parco: fa jogging e scopre corpo di donna carbonizzato a Tre Fontane

  • Cronaca

    Incidente in via Nomentana: si scontra con moto e fugge, caccia ad auto pirata. Due i feriti

  • Flaminio

    Stadio Flaminio, una giornata per la riqualificazione. Totti: "Ridiamogli dignità"

  • Politica

    Neve, cortili ancora inagibili in nidi e materne: il Campidoglio bacchetta i municipi

I più letti della settimana

  • Aura, nuovo centro commerciale a Valle Aurelia: venerdì l'inaugurazione

  • Villa Bonelli: 15enne rapinato e pestato dal branco, la fidanzata tenuta per i capelli e costretta a guardare

  • Sale sul tetto del palazzo e minaccia il suicidio: 25enne salvato dalla polizia

  • Albano, scontro tra due auto in via Olivella: morto 56enne

  • Prende il sole nuda in spiaggia: denunciata una giovane

  • Ariccia: chiama l'amica e si getta dal ponte Monumentale, morta 29enne

Torna su
RomaToday è in caricamento