Casamonica, il funerale del capo è uno show: musica del padrino e petali dall'elicottero per l'addio a Vittorio

Le esequie del 65enne si sono tenute nella basilica di Don Bosco. Il feretro arrivato a bordo di una carrozza trainata da sei cavalli neri

Il feretro è stato accompagnato dalle note de Il Padrino suonate da una banda musicale schierata al completo nel sagrato della basilica di Don Bosco, nell'omonimo quartiere del Tuscolano. A dare l'utlimo saluto a Vittorio Casamonica, il capoclan dell'omonima famiglia di rom e sinti stanziali da decenni nella zona di Morena, Anagnina e Romanina, centinaia di parenti, amici e conoscenti. I funerali si sono tenuti questa mattina senza risparmiare su nulla: carrozza, cavalli neri, cocchieri, musica, manifesti, una Rolls Royce d'epoca e persino un elicottero che ha lanciato dall'alto migliaia di petari di fiori rossi. 

ARRIVO IN CARROZZA - Un ultimo saluto che ha bloccato un intero quadrante di città. Il feretro di Vittorio Casamonica, arrivato dentro una carrozza intarsiata, con due cocchieri e sei cavalli neri, ha attraversato, bloccandola, tutta la Tuscolana. Ad attendere la bara sul sagrato centinaia di persone e diversi manifesti. Tra questi uno con l'effige di Vittorio Casamonica vestito di bianco con una grossa croce al collo, sullo sfondo il fotomontaggio del Colosseo e della Basilica di San Pietro con la scritta "Re di Roma". Su un altro manifesto, invece, c'era scritto: "Hai conquistato Roma, ora conquisterai il paradiso".

PETALI DALL'ELICOTTERO - A rendere ancora più sfarzoso il funerale un elicottero che ha sorvolato la basilica di Don Bosco facendo piovere migliaia di petali di fiori. Conclusa la funzione religiosa il feretro di Vittorio Casamonica è uscito dalla basilica accompagnato dalle note della colonna sonora del film "2001 Odissea nello Spazio". Poi la salma è stata caricata su una Rolls Royce per il suo ultimo viaggio dal Don Bosco alla zona della Romanina, con inevitabili ripercussioni alla normale viabilità cittadina. 

I CASAMONICA -  Citati nell'inchiesta su Mafia Capitale i Casamonica sono indicati nella pagine dei magistrati come uno dei quattro clan che 'regnano su Roma'. Arrivati dall'Abruzzo nella Capitale decine di anni fa, i nomadi e sinti Casamonica sono poi divenuti stanziali soprattutto nelle zona di Anagnina, Morena e Romanina finendo decine di volte al centro delle indagini della Magistratura per reati legati all'usura. Il nome di Vittorio Casamonica è legato anche alla Banda della Magliana di cui risultava l'addetto al recupero dei crediti.

LA STESSA CHIESA DISSE NO AL FUNERALE A WELBY

GUARDA IL VIDEO DEL FUNERALE SU WWW.LAPRESSE.IT
 

IL FATTO Funerale show per il Re di Roma Vittorio Casamonica
LA POLITICA - Roma sfregiata | Indignazione a 5 Stelle: "Roma celebra il funerale della legalità" - POLEMICHE SUI VIGILI Chi ha comandato quel servizio? | La lettera: "Io c'ero, ecco come è andata" - SUI GIORNALI STRANIERI - Ennesima figuraccia per la Capitale - DAL BLOG COSE DA PAZZI - Nuove attrazioni turistiche - LA CHIESA - No a Welby, sì a Vittorio Casamonica

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento