Terremoto, ad Amatrice è il giorno dei funerali

Nel centro reatino le più alte cariche dello Stato. Polemiche ieri per lo spostamento a Rieti. Ci sarà anche la Raggi dopo gli attacchi per la mancata presenza

Foto Ansa

E' il giorno del dolore per i morti di Amatrice. Si svolgeranno alle 18 nel paesino in provincia di Rieti, diventato simbolo del terremoto dello scorso 24 agosto, i funerali delle vittime. Luogo prescelto è l'istituto "Don Minozzi".  Alle esequie, celebrate dal vescovo di Rieti monsignor Domenico Pompili, prenderanno parte le alte cariche dello Stato. Disposta una giornata di lutto cittadino alla quale, dopo le polemiche dei giorni scorsi, ha aderito anche il Comune di Roma. La sindaca Virginia Raggi, assente sinora alle cerimonie funebri svolte in città, si recherà ad Amatrice. Come lei anche il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti presienzerà alla cerimonia. 

Una scelta, quella di svolgere i funerali ad Amatrice, che ieri per qualche ora ha provocato la rivolta degli amatriciani. Non andava giù infatti la decisione, comunicata dalla prefettura di Rieti, di svolgere le esequie nel capoluogo reatino, negli hangar dell'aeroporto Ciuffelli. Appresa la notizia ad Amatrice sono iniziate le proteste, raccolte dal sindaco Sergio Pirozzi che, in una telefonata al Premier Renzi, manifestava il proprio disappunto. Nel pomeriggio il dietrofront e l'annuncio in contemporanea del primo cittadino amatriciano e del presidente del consiglio: funerali ad Amatrice. Così in serata è cominciato il trasferimento delle salme già trasferite a Rieti (oltre 70) ad Amatrice. Altre 74 invece erano già state trasferite altrove, su richiesta delle famiglie, per lo svolgimento di cerimonie private. 

Altre polemiche invece nella Capitale. A farle esplodere la mancata partecipazione della sindaca alle numerose (purtroppo) cerimonie funebri in città. Non lei, non il vice sindaco, non un presidente di municipio. Addirittura, fino a ieri pomeriggio, non era stata indetta la giornata di lutto cittadino. Il tutto nonostante Roma conti oltre 70 vittime in questo sisma. Ieri pomeriggio sul profilo facebook del comune è comparsa una lista delle vittime romane. 

Di seguito l'elenco delle vittime romane.

Fernanda Bernardi (11/6/1927 Roma);
Selvaggia Buccetti (1959);
Danilo Di Mario (21/12/1957 Roma);
Manuela Di Mario (26/9/1952 Roma);
Luca Grondona (11/3/1982 Roma);
Ezio Marini (8/10/1943 Roma);
Grazia Petrucci (2/7/1940 Roma);
Maria Petrucci (26/1/1931 Roma);
Antonio Salmaggi (5/7/1945 Roma);
Selvaggia Tuccetti (30/7/1959 Roma).
CAFINI Elisa (Roma, 8.3.2002)
CELANI Giulio (Arquata, 28.12.1962)
CIARPELLA Giordano (Roma, 14.5.2012)
CORTELLESI Stefania (Roma, 28.7.1968)
COSSU Andrea (Roma, 3.9.1968)
DESIDERI Barbara (Roma, 13.9.1981)
FILOTEI Ercole (Roma, 2.4.1956)
MASCIARELLI Arianna (Roma, 29.1.2001)
MASCIARELLI Luciana (Roma, 20.6.1968)
PESCETELLI Laura (Roma, 29.5.1949)
PICCONI Jessica (Roma, 2.9.1986)
POTEZIANI Nunzia (Roma, 17.12.1965)
PRATESI Gabriele (Roma, 28.10.2007)
REITANO Alberto (Roma, 2.2.1960)
REITANO Tommaso (Roma, 10.7.2002)
RINALDO Giulia (Roma, 22.10.2007)
ROMUALDI Sofia (Roma, 13.11.1935)
MASCIARELLI Fernando (identificazione da completare)
BARTOLETTI Ada (Roma, 20.12.1945)
OLIVANDI Fulvio (identificazione da completare)
LO RUSSO Loredana (identificazione da completare)
Riccardo Annucci (2/12/1976 Roma); 
Pietro Baccari (3/3/2010 Roma); 
Lanfranco Boni (3/5/1952 Roma);
Mirian Busolli (23/6/1945 Roma);
Elisa Caponi (1/2/2015 Roma);
Teresa D'Alessio (4/4/1928 Roma);
Emanuela De Luca (20/10/1975 Roma);
Carmela De Sanctis Oyidi (1/7/1933 Roma);
Giacomo Dell'Otto;
Giampiero Fedeli (24/6/1951 Roma);
Maria Feliziani (23/2/1931 Roma);
Bianca Maria Ferrari (27/7/1955 Roma);
Antonietta Giustiniani (Roma);
Antonio Graziani (15/1/1938 Roma);
Natalia Iorio (22/3/1954 Roma);
Sandra Marinelli (Roma);
Carmela Ovidi De Sanctis (Roma);
Giulia Perilli;
Giulia Perilli (24/3/1949);
Antonia Puccio (24/6/1955 Roma);
Paola Rascelli (12/8/1973 Roma);
Maria Rubei (2/9/1972 Roma);
Anna Rosa Russo (9/4/1954 Roma);
Antonio Salvati (16/6/1960 Roma);
Margherita Torroni (2/1/1959 Roma);
Ezio Tulli (17/1/1974 Nettuno);
Remo Di Carlo (3/12/1947 Roma);
Silvia Di Domenico (24/5/1962 Roma);
Giuseppe Piccari;
Gabriella Poggi (14/11/1939 Roma);
Giuseppe Porro (9/11/1939);
Andrea Serafini;
Simone Serafini;
Assunta Valentini (4/7/1926 Fontenuova).
Marcello Annessa (11/1/1941 Cerveteri);
Giuseppina Bianchini (Roma);
Federica Corsaro (9/3/1986 Fiumicino);
Aurelia Daogaru (Nettuno);
Ennio Evangelista (Roma);
Fabio Graziani (Nettuno);
Vincenza Lupi (Roma);
Edda Norcini (17/4/1948 Latina);
Zelio Pandolfi;
Flavio Paldolfi;
Paola Rascelli;
Marco Santarelli (11/11/1988 Frosinone);
Fabrizio Trabalza (15/10/1971 Roma);
Leonardo Tulli (1/9/2002 Nettuno);
Ludovica Tulli (24/7/2004 Nettuno)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Casamonica, è l'ora delle ruspe (e della rabbia). Raggi: "Avanti per ridare il Quadraro ai cittadini"

  • Cronaca

    Incendio al Portuense: appartamento in fiamme, evacuati i residenti. Paura per un disabile

  • Cronaca

    Cadono pezzi di travertino dalla Torretta Valadier: chiuso Ponte Milvio

  • Politica

    Ecopass, l'assessora Meleo è a Tokyo: la delibera slitta ancora

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Casamonica, blitz al Quadraro: 600 vigili per abbattere otto villette abusive

  • Blocco auto Roma: chi può circolare domenica 18 novembre

  • Maratona, manifestazioni e domenica ecologica: le strade chiuse ed i bus deviati

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

Torna su
RomaToday è in caricamento