Fuma cocaina e crede di volare: 40enne giù dal secondo piano al Flaminio

La donna, dopo un volo di quasi 8 metri davanti agli occhi degli agenti di polizia presenti per i servizi legati alla finale di Coppa Italia, è atterrata sulla sedia di un ristorante sottostante

Fuma cocaina insieme a un'amica poi, credendo di volare, cade giù dalla finestra dal secondo piano. È accaduto nella serata di ieri in via Luigi Poletti, vicino piazza Mancini nel quartiere Flaminio. Protagonista una donna di circa 40 anni, uscita miracolosamente illesa dall’incidente.

La donna, infatti, dopo un volo di quasi 8 metri davanti agli occhi degli agenti di polizia presenti per i servizi legati alla finale di Coppa Italia, è atterrata sulla sedia di un ristorante sottostante, non riportando praticamente alcuna lesione.

Soccorsa dai poliziotti, la donna ha riferito di stare bene anche se è stata accompagnata comunque in ospedale per accertamenti. Al vaglio degli inquirenti del commissariato Villa Glori la posizione dell’amica, la padrona di casa, nel cui appartamento è stata rinvenuta della cocaina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento