Fregene, aggredisce autista bus e carabinieri: arrestato romeno

Il cittadino romeno ha giustificato l'aggressione all'autista dicendo che non lo avrebbe fatto scendere nel posto desiderato. Ha poi tentato di afferrare il collo di un carabiniere per tentare la fuga

Un romeno di 46 anni, con diversi precedenti penali, lunedì è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale a Fregene (Roma). Ha prima aggredito verbalmente l'autista di un autobus che a suo dire, non lo aveva fatto scendere nel posto da lui desiderato e poi ha aggredito i carabinieri intervenuti per sedare la lite.

A chimare il 112 un cittadino che ha assistito alla lite. Quando le forze dell'ordine sono giunte sul posto, il romeno stava ancora inveendo nei confronti dell'autista. Dopo averlo invitato alla calma, in quanto in preda ad una inspiegabile collera, l'uomo, poiché privo di documenti, è stato accompagnato in caserma, per essere identificato. Una volta arrivato alla macchina dell'arma però, l'uomo ha tentato di afferrare il collo di uno dei militari per guadagnarsi la fuga.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento