Ostia: fanno foto a bimbi in spiaggia e rischiano linciaggio

E' nata così un'accesa discussione tra i genitori dei bimbi e i due che hanno rischiato il linciaggio: sono poi intervenuti i carabinieri

Hanno rischiato il linciaggio in spiaggia perché sorpresi da alcuni genitori a fotografare i loro bimbi in costume. Succede a Ostia dove due indiani di 33 anni 28 anni, che sono stati arrestati dai Carabinieri con le accuse di pornografia minorile e detenzione di materiale pornografico.

I due si trovavano, ieri alle 17.30 circa, in uno stabilimento del lungomare Paolo Toscanelli. Sulla spiaggia, ieri pomeriggio, i due indiani sono stati notati mentre scattavano foto a bimbi in costume. E' nata così un'accesa discussione tra i genitori dei bimbi e i due stranieri, che hanno rischiato il linciaggio: sono poi intervenuti i carabinieri, contattati dai gestori di uno stabilimento vicino, che hanno riportato la situazione sotto controllo.

I militari hanno sequestrato cellulari dei due e bloccato gli indiani, in attesa delle verifiche del caso. Al termine dei riscontri è stato appurato che sugli smartphone avevano fotografie di bambini in costume da bagno e file video con minori. Immediato l'arresto e' oggi il giudizio con il rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento