Giubileo, si fingono poliziotti e derubano pellegrini

In manette sono finite tre persone che truffavano i turisti nei pressi della fermata metro di piazza Vittorio e che si stavano recando a San Pietro

Si fingevano poliziotti per derubare turisti. Nel corso dei predisposti controlli per l'inizio del Giubileo, questa mattina, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno arrestato tre cittadini romeni di 33, 44 e 57 anni, tutti senza fissa dimora, per tentato furto aggravato in concorso.

LA TRUFFA - I tre, fingendosi poliziotti, nei pressi della fermata metro di piazza Vittorio, hanno fermato una coppia di pellegrini che si stavano recando a San Pietro.

Mostrando loro un portatessere privo di alcun distintivo, hanno preteso di controllare il contenuto delle loro borse e dei loro portafogli per impossessarsi del contenuto ma non ci sono riusciti.

ARRESTATI - Notata l'azione arbitraria a distanza, infatti, una pattuglia di Carabinieri è immediatamente intervenuta bloccando i finti poliziotti che sono stati arrestati e condotti in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento