Finte badanti rapinano e picchiano anziano: avevano messo un annuncio sul giornale

Le violenze si consumarono lo scorso 12 agosto a Pomezia. Le due rapinatrici rintracciate ed arrestate a Tivoli Terme

Un annuncio come badante su un settimanale. Poi la telefonata dell'anziano che ne aveva bisogno. Questo quanto ha fatto scattare la trappola con l'uomo, un 80enne, che venne poi rapinato, picchiato ed abbandonato in strada. Era la scorsa estate. A distanza di meno di due mesi i carabinieri della Stazione di Tivoli Terme ed i militari di Marina di Tor San Lorenzo hanno dato un nome ed un volto alle due malviventi. Quindi, nella mattinata di martedì 9 ottobre, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Velletri su proposta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di due donne entrambi 29enni ed originarie dell’ex Jugoslavia, domiciliate a Bagni di Tivoli, ritenute responsabili di rapina e lesioni aggravate.

Anziano rapinato e picchiato 

I Carabinieri, a conclusione di meticolosa attività investigativa, hanno raccolto numerosi elementi probatori a carico delle due giovane in merito ad una rapina con violenza commessa il 12 agosto 2018  nei confronti di un anziano residente a Marina di Tor San Lorenzo, nel Comune di Ardea.

Annuncio su un settimanale 

L’uomo, necessitando del supporto di una badante, aveva rinvenuto un annuncio di una collaboratrice domestica all’interno di un noto settimanale, facente capo ad una delle due arrestate. Presi contatti con la donna, la stessa si presentava presso l’abitazione della vittima unitamente alla complice per le presentazioni del caso. 

Rapinato a Pomezia 

Una volta convinto a salire a bordo della loro autovettura per andare a prendere un gelato, le due malviventi hanno simulato un guasto alla macchina in zona Pomezia, facendo scendere l’uomo dalla macchina per poi farsi consegnare il cellulare, con la scusa di chiamare i soccorsi. A quel punto aggredivano il malcapitato facendolo rantolare a terra e sbattere la testa al suolo, per poi asportargli un anello in oro con pietra preziosa nonché il portafogli contenente circa 800 Euro e allontanarsi a bordo dell’autovettura.

Anziano soccorso dai passanti 

Dei passanti, visto l’uomo in difficoltà, hanno prestato i primi soccorsi per poi accompagnarlo presso la Stazione dei Carabinieri di Marina di Tor San Lorenzo dove sporgeva denuncia dei fatti. L’attività investigativa svolta dai Carabinieri della Stazione di Marina di Tor San Lorenzo hanno consentito di identificare le due donne, già oggetto di indagini da parte di altra forza di polizia nel comune di Rieti per reati svolti con il medesimo modus operandi.

Arrestate rapinatrici a Tivoli 

Dopo numerose ricerche svolte sia nel comune di Ardea che nell’area di Tivoli Terme, i militari della locale Stazione, competente per territorio del domicilio delle donne, unitamente ai Carabinieri di Marina di Tor San Lorenzo le hanno rintracciate. Una volta notificato il provvedimento cautelare emesso dal Tribunale di Velletri, le due donne sono state entrambe tradotte presso il carcere femminile di Rebibbia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    VIDEO | Ruspe al presidio del Baobab, sgomberate centinaia di persone

  • Politica

    Via Prenestina 944, nell'ex hotel occupato 460 persone senz'acqua né luce. E ora si teme lo sgombero

  • Politica

    Grillo: "Svuotare i palazzi di Roma dal potere: una cittadella federale tra Magliana e Fiumicino"

  • Cronaca

    Morte Desirée Mariottini: Tribunale Riesame annulla accusa omicidio per due degli arrestati

I più letti della settimana

  • Roma, terremoto in provincia di Rieti: scossa avvertita nella Capitale

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Atac punta sul digitale: accordo con Moovit per migliorare l'infomobilità

Torna su
RomaToday è in caricamento