Ladra di scarpe finge di essere una Casamonica per spaventare la commessa

La donna è stata poi arrestata dai carabinieri

Ha spintonato e minacciato la commessa del negozio dove aveva appena rubato un paio di scarpe dicendole di essere una Casamonica per spaventarla e guadagnarsi l'uscita. Un tentativo vano quello messo in atto da una 48enne romana in un negozio di via Mary Pandolfi De Rinaldis, zona Anagnina, con i carabinieri della stazione di Tor Vergata che l'hanno poi arrestata. 

Finta Casamonica 

La donna, già conosciuta alle forze dell'ordine, in realtà non fa di cognome Casamonica ma è comunque imparentata; accusata di rapina impropria, stava tentando di asportare alcune paia di scarpe da ginnastica, per un valore di circa 280 euro.

Ladra arrestata dai carabinieri

I Carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto a seguito di una chiamata al 112 NUE, sono riusciti, dopo una breve ricerca in zona, a rintracciare e a bloccare la donna poco distante dall’esercizio commerciale.

Recuperata la refurtiva

La merce è stata recuperata e restituita al proprietario del negozio. Dopo l’udienza di convalida presso le aule di piazzale Clodio, in attesa del Giudizio, la donna è stata sottoposta alla misura dell’obbligo di firma presso la caserma dei Carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento