Incatenato, lasciato senza cibo e acqua per 2 giorni: ecco come un minorenne è fuggito dal padre violento

Il giovane, grazie ad una lima, è scappato chiedendo poi aiuto alla vicine di casa

E' stato legato e tenuto senza acqua e cibo per due giorni. Un incubo, quello vissuto da un giovane di Ladispoli, segregato in casa dal padre 38enne, poi arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia per i reati di sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia.

La triste vicenda ha avuto un lieto epilogo grazie all'intervento dei Carabinieri della Stazione di Ladispoli. In particolare nella serata di domenica è pervenuta, sull'utenza 112 (Numero Unico di Emergenza) della Centrale Operativa della Compagnia di Civitavecchia, una richiesta di intervento da parte di una signora la quale segnalava che un minore, suo vicino di casa, si era presentato presso la sua abitazione in stato di prostrazione psicofisica e con le caviglie legate con delle catene.

Il giovane ha raccontato di essere stato segregato dal padre da circa due giorni e di essere riuscito a fuggire limando altre catene che lo legavano al letto.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i Carabinieri ai quali il ragazzo ha confidato di aver avuto un litigio con il padre, a seguito del quale si era poi allontanato da casa. Tornato successivamente a casa il giovane era stato legato, per punizione, dal padre con delle catene e segregato in casa, quindi privato di cibo e acqua per due giorni.

Riuscendo a scappare, approfittando dell'assenza del padre, ha trovato riparo vicina di casa. Sulla base delle informazioni acquisite i Carabinieri hanno rintracciato il padre 38enne romeno e al termine degli accertamenti lo hanno arrestato per i reati di sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia e accompagnato presso la Casa Circondariale di Civitavecchia per rispondere all'Autorità Giudiziaria dei reati di sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento