Si conclude a piazza di Spagna la 'fuitina' di due fidanzatini, affidati ai genitori

I due adolescenti, di 14 e 15 anni, sono stati soccorsi dai militari dell'Esercito e rifocillati in commissariato

Foto Esercito Italiano

Si è conclusa in uno dei posti più romantici del mondo, piazza di Spagna, la 'fuitina' di due adolescenti individuati e affidati ai genitori dopo essere stati notati dai militari dell'Esercio Italiani impegnati nella Operazione Strade Sicure. Una pattuglia appartenente al Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo, a guida Brigata Sassari, posta a presidio dell’Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede. 

FIDANZATINI IN 'FUGA' - Il salvataggio nelle prime ore del mattino, quando i militari hanno notato la presenza nella piazza di una coppia di adolescenti intirizziti dal fresco della notte, entrambi romani, lui di 15 anni e lei di 14, la cui descrizione corrispondeva a quella di una coppia “in fuga” segnalata dalla Polizia di Stato.

AFFIDATI AI GENITORI - Immediatamente i due adolescenti sono stati identificati dai militari, provenienti dal Reggimento Artiglieria a Cavallo, e consegnati ad una pattuglia della Polizia di Stato chiamata ad intervenire, per poi essere portati presso il Commissariato, dove sono stati riconsegnati ai genitori, ormai rasserenati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Inseguimento da film sul Raccordo Anulare: in fuga con 93 chili di droga in auto

Torna su
RomaToday è in caricamento