Fugge al posto di blocco: 43enne trovato con un chilo di droga sotto la sella e due fucili in casa

L'uomo è stato fermato dai Carabinieri a piazzale Jonio

Immagine d'archivio

Ha cercato di eludere un posto di blocco, così dopo un breve inseguimento, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 43enne, di Roma, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi da fuoco.

L’uomo ieri sera, a bordo del suo scooter, transitando in Piazzale Jonio, alla vista della pattuglia dei Carabinieri ha subito cambiato strada. Dopo un breve inseguimento, i militari sono riusciti a bloccarlo e lo hanno sottoposto ad un accurato controllo.

La perquisizione sul posto ha permesso di rinvenire, nascosti sotto la sella, due "panetti" di hashish, per un peso complessivo di 1 chilo e più di 600 euro in contanti. Nel suo appartamento, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato altri 10 g di hashish, 50 g di marijuana, due fucili: un Breda e un Zoli, entrambi calibro 12; una carabina Winchester; 422 cartucce cal. 12; una pallottola calibro 38, il tutto detenuto senza alcun permesso.

Dopo l'arresto, l'uomo è stato portato in caserma, e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento